M5S. MALAN (FI): L’INAFFIDABILE DI MAIO ORA CORTEGGIA MACRON

“Oggi Luigi Di Maio, designato candidato Premier con un voto-farsa sul web, scrive al Presidente francese Emmanuel Macron. Nelle scorse settimane, ha tentato di accreditarsi a Washington, ottenendo di essere brevemente ascoltato da un cortese vice sottosegretari: ci aspettiamo ben presto un tentativo di avvicinamento a Angela Merkel. Che credibilità può avere il M5S, che…

Dettagli

IUS SOLI. MALAN (FI): CON APPROVAZIONE, A RISCHIO CONQUISTE SOCIALI

“L’approvazione del ddl sullo ius soli in un’Italia che dal 2014 ha visto sbarcare 600mila persone, oltre a tutto il resto dell’immigrazione, comprometterebbe tutte le conquiste sociali. Dalla Sanità, oberata di nuove malattie, alle scuole, dove anche i genitori stranieri lamentano che in classi a maggioranza straniere non si impara più l’Italiano. Dalla previdenza, che dovrebbe dare la pensione…

Dettagli

CENTROSINISTRA. MALAN (FI): CERCANO UNITÀ CON NORME SCIAGURATE

“Grande confusione a Sinistra. Non sarebbe una gran novità, se non fosse per il pericolo che il PD, per corteggiare l’estrema Sinistra, porti avanti norme sciagurate come lo ius soli, per attirare ancora più immigrati, o la legge sull’omofobia, che segnerebbe la fine della libertà religiosa. Sarebbe davvero triste e pericoloso fare gravi danni all’Italia…

Dettagli

AUTOSTRADE. MALAN (FI): REGALO DI 5 MILIARDI A PARTECIPATA

“Con un piccolo emendamento al decreto fiscale votato dalla Maggioranza si regalano oltre 5 miliardi a una municipalizzata, feudo sicuro di SVP e PD. Con l’emendamento 13.0.7, infatti, la concessione dell’Autobrennero viene di fatto prorogata per 33 anni, attraverso il trucco dell’affidamento in house. Poiché questa infrastruttura incassa 370 milioni all’anno, di cui ben 169…

Dettagli

STALKING. MALAN (FI): DA PD REAZIONE SCOMPOSTA E FUORI LUOGO

“Prima il PD vota un provvedimento che depenalizza lo stalking: Forza Italia se ne accorge per prima e propone l’emendamento per cancellare l’insensata norma. Sembrava bastasse così. Invece no: non contenta, la sottosegretaria Maria Elena Boschi pubblica un post su Facebook in cui tenta di prendersi ogni merito, senza accennare a come mai quel reato…

Dettagli

CENTRODESTRA. MALAN (FI): CON RIVOLUZIONE CRISTIANA SI RAFFORZA

“Anche oggi si rafforza il centrodestra, con nuovi spunti e nuovi idee. Il nostro obiettivo è uno schieramento compatto, con una coalizione ampia e un programma definito, per risolvere i problemi degli Italiani”.

Così il senatore di Forza Italia Lucio Malan, giunto al Convegno di Rivoluzione Cristiana a Saint Vincent, rispondendo ai giornalisti.

CENTRODESTRA. MALAN (FI): SPETTA A NOI RILANCIARE IL PAESE

“Il centrodestra ha una grossa responsabilità. Il panorama politico dice che tocca a noi lavorare per il rilancio dell’Italia, di fronte a un segretario-padrone che cerca di imporre il suo sistema perdente e fa scappare i suoi stessi compagni di Partito, da una parte, e a un giovane inesperto – pedina di un vecchio comico…

Dettagli

VATICANO. MALAN (FI): SCONCERTANTI AZIONI SU CAMION PER CARDINAL CAFFARRA

Presenterò interrogazione a Minniti per chiarire vicenda “La vicenda degli inconsueti controlli al camion-vela che ricorda il Cardinale Caffara é sconcertante. Il presidente di Pro Vita, Toni Brandi, riferisce di domande del tutto incongrue sulle motivazioni della sua iniziativa, che palesemente non offende nessuno ma si limita a ricordare la figura di un prelato recentemente…

Dettagli

SICILIA. MALAN (FI): CERTIFICATA COMPETITIVITÀ CENTRODESTRA

“Le elezioni in Sicilia sono emblematiche per due motivi: innanzitutto, certificano in modo definitivo quanto l’alleanza FI, FdI e Lega funzioni e sia l’unica in grado di competere con l’arroganza e il qualunquismo mascherati da antipolitica; in secondo luogo, dimostrano quanti danni abbiano fatto anni di malgoverno di centrosinistra e quanto la gente si sia…

Dettagli

LUCI D’ARTISTA. MALAN (FI): OFFESI ABITANTI DELLE PERIFERIE

Le affermazioni di Luca Beatrice, presidente del Circolo dei Lettori di Torino, “sono gravi e vergognose. Ha offeso tutti gli abitanti di quelle zone che, per colpa di una minoranza, sono costretti a subire simili insulti. Beatrice, in virtù del suo ruolo, dovrebbe invece portare la cultura ovunque – anche fuori dai soliti circoletti radical…

Dettagli

PENSIONI. MALAN (FI): POLITICA DEGLI AIUTINI È MOSSA ELETTORALE

“15mila lavoratori esentati dall’aumento automatico dell’età pensionabile sono una evidente mossa elettorale. Tutti i lavoratori hanno diritto di avere un’idea di quando potranno andare in pensione, e non all’ultimo momento. Soprattutto, i giovani devono avere decenti probabilità di trovare lavoro.

La politica dei bonus e degli aiutini è l’opposto di una sana politica economico-sociale”.

SICILIA. MALAN (FI): VITTORIA MUSUMECI NECESSARIA PER ISOLA

“La vittoria di Nello Musumeci è necessaria alla Sicilia. Serve un cambiamento che, certo, non possono garantire gli incompetenti a 5 stelle, con Beppe Grillo che propone Lagos come modello di sviluppo. Il guaio è che i sindaci M5S sembra abbiano già seguito quel esempio! Noi, invece, non vogliamo la Sicilia come Lagos ma, semmai,…

Dettagli

SICILIA. MALAN (FI): PROVA IMPORTANTE PER IL CENTRODESTRA

“La Sicilia è un banco di prova importante per il centrodestra, che si è già distinto con risultati sorprendenti alle amministrative di giugno. Nello Musumeci è una persona rispettabile e competente, e non credo che i Cittadini possano scegliere l’incompetenza fatta politica che incarna Cancelleri o la fragilità di Micari, che ha alle spalle una…

Dettagli

BERLUSCONI. MALAN (FI): GIUSTIZIA A OROLOGERIA

“Con perfetto tempismo, mentre è impegnato nella campagna elettorale in Sicilia, arriva l’immancabile notizia di un’indagine nei suoi confronti, su un fascicolo già archiviato nel 2011 e riaperto per qualche parola per nulla chiara di un delinquente intercettato in cella per chissà quanto tempo. Ma Silvio Berlusconi e Forza Italia sono più forti delle inchieste…

Dettagli

INCENDI PIEMONTE. MALAN (FI): APPENDINO ASSENTE E REGIONE IN RITARDO

“Mentre solidarietà, gratitudine e sostegno vanno dati a tutti coloro che hanno lavorato e lavorano per lo spegnimento degli incendi del Piemonte, Vigili del Fuoco, AIB, tanti Sindaci e tanti volontari, va anche detto che c’è stata sottovalutazione a tanti livelli. Più di tutti, va citata la totale assenza di chi dovrebbe essere maggiormente interessato…

Dettagli