Un grande Capo di Stato musulmano dice ciò che i suoi colleghi occidentali non hanno il coraggio di dire

Estratto dal discorso di ʿAbd al-Fattāḥ Saʿīd Ḥusayn Khalīl al-Sīsī, sesto presidente egiziano, del 9 gennaio 2015. Parole di altissimo valore, da parte di un musulmano osservante la cui moglie non scopre i capelli in pubblico. Parole dette non davanti a qualche occidentale per farsi bello, ma all’università islamica Al-Azhar, davanti ad autorità religiose e studiosi.  

Leggi tutto

La Legge di stabilità: ecco le nostre vitamine

1. Una vera riforma della tassazione degli immobili in Italia che non riguarda solo la proprietà, ma anche le transazioni immobiliari, gli affitti, ecc. – come si era impegnato a fare, entro l’anno, il presidente del Consiglio nel suo discorso sulla fiducia del 29 aprile 2013, ribadito il 2 ottobre 2013;

2. revisione della normativa vigente sulle concessioni demaniali marittime;

3. dare attuazione a tutti i provvedimenti relativi alla sburocratizzazione, decertificazione e informatizzazione della PA – come la ricetta medica elettronica – che potrebbero far risparmiare fin da subito qualche miliardo di euro;

Leggi tutto

Firma e fai firmare per la libertà di tutti

Cara amica, caro amico,

come saprai, Silvio Berlusconi e tutto il Popolo della Libertà sono impegnati al massimo nella raccolta delle firme per i referendum sulla giustizia.

Si tratta di una battaglia di libertà e di giustizia:

1) Abolire la norma che impedisce la maggior parte delle richieste di risarcimento nei confronti dei magistrati che consapevolmente o per grave negligenza causano ingiusti danni ai cittadini.

2) Abolire i meccanismi complicatissimi che rendono di fatto impossibili le richieste di risarcimento nei confronti dei magistrati che consapevolmente o per grave negligenza causano ingiusti danni ai cittadini.

Leggi tutto

Appello contro la legge anti-omofobia: va contro la libertà religiosa

È in corso una raccolta di firme contro il disegno di legge contro l’omofobia.

La Commissione Giustizia della Camera dei Deputati di Roma ha messo a punto un testo-base di proposta di legge sulla “omofobia” dove – tra l’altro – si punisce “con la reclusione fino ad un anno e sei mesi o con la multa chi propaganda idee fondate sulla superiorità di un orientamento sessuale o di una identità di genere… ovvero istiga a commettere o commette atti di discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere.

Leggi tutto