È assurdo che non si conoscano ancora le condizioni con le quali una società gestisce una rete stradale che fa incassare ogni anno quasi 3 miliardi di euro

Sollecito il Governo a rispondere alla mia interrogazione sulla società Autostrade, presentata 9 mesi prima del tragico incidente della scorsa settimana Intervento in Aula per lo svolgimento di un’interrogazione Signor Presidente, la scorsa settimana si è verificato un crollo su una autostrada, evidentemente dovuto a un modo errato di condurre i lavori di costruzione. Si…

Proroghe senza gara delle concessioni e aumento delle tariffe autostradali, “recupero” dei migranti in acque libiche e vicenda delle Agenzie di Stampa: sarebbe il minimo che il Governo rispondesse

Intervento in Aula per sollecitare le risposta del Governo alle numerose interrogazioni presentate Signora Presidente, vorrei sollecitare la risposta a parecchie interrogazioni. Non dirò il numero delle interrogazioni nel mio intervento e lascerò agli uffici questo compito burocratico. Anzitutto mi riferisco alle interrogazioni sull’incredibile vicenda del concorso per le Agenzie di Stampa. Siamo dinanzi a…

Zelo nell’indire la gara (non obbligatoria) per le Agenzie di Stampa, due anni di ritardo nell’indire la gara (obbligatoria) per l’autostrada Torino-Piacenza

Nel primo caso, la gara potrebbe consegnare i servizi di informazioni nelle mani delle maggiori e meglio finanziate Agenzie europee, con ripercussioni gravi – anche occupazionali Interrogazione al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro dello Sport con delega all’Editoria Premesso che: il 21 e 22 febbraio scorso, il sito Primaonline.it riportava che, a…

Anomalie nella gestione delle concessioni autostradali: le strutture del Ministero sono state o protagoniste o, comunque, coinvolte

Come valuta il Ministro la “tutela” degli interessi dello Stato e dei Cittadini-utenti operata dalla struttura del suo Dicastero? Interrogazione a risposta in Commissione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Premesso che: il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti riveste un ruolo fondamentale nel settore delle concessioni autostradali; ad esso spetta il compito di…

Autovie venete: a concessione quasi scaduta, aumento dei pedaggi al doppio dell’inflazione. Per gli utenti, un esborso di 94 milioni solo nel 2017

Il Ministero, inoltre, firma il passaggio della concessione a una società interamente pubblica (affidamento in house) nonostante la presenza di numerosi soci privati: com’è possibile? Interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti   Premesso che: la concessione dei 210,2 chilometri dell’autostrada Autovie Venete S.p.a. scadrà il 31 marzo 2017; tale concessione ha registrato per…

Autostrada Torino-Piacenza: ulteriore aumento tariffario, a concessione quasi scaduta

Interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Premesso che, a quanto risulta all’interrogante: la concessione dei 164,9 chilometri dell’autostrada A21 Torino-Piacenza scadrà il 30 giugno 2017; tale concessione ha registrato per il 2015 ricavi per 188,8 milioni, di cui 114,2 di margine operativo lordo; dalla relazione ministeriale risulta che nel 2015, ultimo anno i…

Gazzetta d’Alba: “Asti-Cuneo – un viaggio lungo 27 anni per una delle più grandi vergogne italiane”

di Marcello Pasquero La recente crisi lampo di Governo allontana ancora una volta il (confermato) Ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, da un sopralluogo sull’incompiuta Asti-Cuneo, promesso da oltre un anno e mai effettuato. Parole molto dure ha avuto il sindaco Maurizio Marello al Tavolo delle autonomie di novembre. Il primo Cittadino, avvalendosi dei documenti protocollati…

Eco del Chisone: “Pedaggi Ativa: Malan interroga il ministro Delrio”

“Ho presentato una interrogazione al Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Graziano Delrio, sul decreto interministeriale che ha autorizzato l’aumento dello 0,88% dei pedaggi dell’Ativa – cioè sulla tangenziale di Torino, sulla Torino-Pinerolo, sulla Torino-Ivrea”, ha dichiarato Lucio Malan, Forza Italia, Questore del Senato. “Come è possibile chiedere agli utenti un aumento quando, essendo scaduta…

Dopo 8 anni di aumento tariffario al quadruplo dell’inflazione e nonostante la concessione scaduta, il Governo aumenta ancora i pedaggi sulle tratte autostradali piemontesi della società Ativa

Interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Premesso che: la concessione dei 155,8 chilometri di tratte autostradali piemontesi della società Ativa S.p.A. è scaduta il 31 agosto 2016; tale concessione ha registrato per il 2015 ricavi per 145,6 milioni, di cui 89,9 di margine operativo lordo; dalla relazione ministeriale risulta che nel 2015, ultimo…

Autostrada Asti-Cuneo: interessi pubblici fortemente danneggiati

Mentre, dopo anni dalla scadenza del termine, i lavori non sono stati ancora completati Interrogazione del senatore Malan ai Ministri delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Economia e delle Finanze Premesso che: la scandalosa vicenda dell’autostrada Asti-Cuneo è stata oggetto della mia interrogazione n. 3-02828, pubblicata il 4 maggio 2016, rimasta tuttora senza risposta; in…

Società A4: chi e perché ha prorogato la concessione per l’autostrada Brescia-Padova, pur in mancanza del completamento della Valdastico Nord?

Interrogazione al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Premesso che: la convenzione del 9 luglio 2007 tra ANAS e A4 SpA ha ulteriormente prorogato la concessione dell’autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova al 31 dicembre 2026, “in funzione della realizzazione della Valdastico Nord” prevedendo che il progetto definitivo dovesse essere approvato entro…