ANAS,  MALAN (FDI): PERCHÉ DE CAROLIS E NON CASTELLUCCI?

Perché nominare Ugo De Carolis a capo dell’ANAS, quando c’è disponibile Giovanni Castellucci? Se a Ferrovie dello Stato è piaciuta la gestione di Autostrade per l’Italia fatta da Atlantia non deve accontentarsi del numero 2, ma deve prendere il protagonista di quella stagione, in cui tagliando controlli, riparazioni e manutenzione, come si è ben visto a Genova il 14 agosto 2018, si sono portati alle stelle gli utili di Atlantia a beneficio dei Benetton. In realtà, il Governo sta portando avanti un’operazione ben più pesante della nomina di De Carolis: l’acquisto da parte di CDP della quota di Atlantia in Autostrade a un prezzo superiore di 7 miliardi a quello ottenibile avvalendosi del diritto di recesso. Le interrogazioni in merito, anche quelle presentate dalla maggioranza, restano senza risposta, così come l’accorata lettera della signora Egle Possetti, presidente del Comitato dei familiari delle vittime del Ponte Morandi, che, a proposito dell’operazione CDP-Aspi ha detto: ‘sarebbe come veder morire un’altra volta le nostre famiglie.’.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email