MALAN (FI): RAGGI CENSURA IDEE SU ORDINE CIRINNÀ, TOTALITARISMO LGBT

“A Roma si possono esprimere liberamente le proprie idee solo se gradite alla sindaca. Quelle sgradite, anche se pienamente conformi alla legge, anzi, a difesa della legge, sono invece proibite. La giunta di Roma Capitolina ha infatti deciso la rimozione dei manifesti di Pro Vita e Generazione Famiglia, colpevoli di ribadire ciò che la legge…

FAMIGLIA, MALAN (FI): BASTA FOLLIA DEI ‘FIGLI DI DUE MADRI’ O ‘DI DUE PADRI’

Grazie alle affissioni di Pro Vita e Generazione Famiglia si torna a parlare delle registrazioni di bambini come ‘figli di due madri’ o ‘di due padri’ da parte di diversi sindaci, generalmente del PD e del M5S, tra i quali Virginia Raggi e Chiara Appendino, che governano Torino e Roma. Quest’ultima, proprio ieri, ha dichiarato…

Malan (FI): governo si batta per difendere interessi Italia

Signor Presidente, signor Presidente del Consiglio, onorevoli colleghi, il 5 ottobre scorso i commissari europei Dombrovskis e Moscovici hanno scritto una lettera al Ministro dell’economia italiano criticando duramente la Nota di aggiornamento del DEF perché si discostava dalle raccomandazioni approvate dal Consiglio europeo per quanto riguarda il rientro dal deficit. Questa lettera è stata accolta…

REDDITO DI CITTADINANZA, MALAN (FI): REDDITO SOLO PER I DUE MESI ELETTORALI

“Apprendiamo dal presidente dei senatori M5S, Stefano Patuanelli, che il reddito di cittadinanza è rimandato ad aprile, se tutto va bene. È un’affermazione di buon senso, ma che evidenzia il carattere strettamente propagandistico della misura che guarda caso diventerà operativa un mese prima delle elezioni europee, anche perché i 9 miliardi previsti basteranno probabilmente solo…

MALAN (FI), INCRESCIOSA AUDIZIONE DI NEGAZIONISTI ALLA CAMERA

“È estremamente increscioso che nella giornata mondiale contro la pena di morte la commissione esteri della camera abbia audito con tutti gli onori gli esponenti dell’Ipsis, istituzione di studi politici dipendente dal Ministero degli Esteri della Repubblica iraniana nella quale, secondo gli studi specializzarti del settore, sono avvenute nel solo 2018 176 esecuzioni capitali, pari…

MANOVRA, MALAN (FI): DI MAIO CONFERMA SOLO 80€ AL MESE PER POVERO

“Durante il question-time al Senato, il vicepresidente del consiglio Luigi Di Maio non ha potuto smentire i miei semplicissimi calcoli da cui emerge che per i 9 milioni e 368mila poveri (dato Istat) i nove miliardi previsti nella manovra equivalgono esattamente a 80 euro al mese a testa. Ha detto che i 780 euro al…