OLIMPIADI. MALAN (FI): NO BOICOTTAGGIO, MA PARLARE DI DIRITTI UMANI

I boicottaggi delle Olimpiadi non hanno mai ottenuto risultati politici, hanno danneggiato gravemente la carriera di tanti atleti e lo sport come veicolo di incontro fra i popoli. Ma non si può gareggiare in Cina e contemporaneamente fare finta che non esista quello che anche documenti ufficiali di governi e parlamenti occidentali definiscono il genocidio…

Ogni giorno 1,2 milioni che dovrebbero andare allo Stato vanno ad Atlantia, in base a una delibera definitivamente annullata e comunque insufficiente. Perché il ministro Giovannini non interviene?

La vicenda dell’autostrada Brescia-Padova 1956-2021 12 luglio 1956 L’autostrada Brescia-Padova è affidata in concessione alla società S.p.A. Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova, in seguito ridenominata “Holding A4 S.p.A.”, all’epoca totalmente pubblica, costituita da province e comuni interessati. Nonostante l’articolo 3, secondo comma, della legge 21 maggio 1955, n. 463, tuttora in vigore, ponga un limite massimo di trent’anni…

OMOFOBIA, MALAN (FI): AGGRESSIONI COMUNQUE PUNITE, DDL ZAN E’ CONTRO LIBERTA’

“Avevamo letto che il presidente del consiglio Mario Draghi aveva chiesto ai ministri di parlare solo in presenza di provvedimenti da spiegare. Probabilmente erano fakenews perché oggi il ministro del lavoro Andrea Orlando prende lo spunto dall’aggressione nella Stazione di Villa Aurelia per promuovere il ddl Zan che, com’è noto, è sostenuto solo da una…

Ius soli, Malan (FI): La priorità è dire no

“Ius soli no grazie. Il neo-segretario del PD Enrico Letta ha posto la cittadinanza facile attraverso lo ius soli come priorità. Ebbene, per noi è prioritario impedire questo ennesimo assalto agli interessi degli italiani. L’Italia è il paese è di gran lunga più esposto all’immigrazione clandestina: lo ius soli incentiverebbe ulteriormente gli arrivi. Avremmo ragazzi…

8 MARZO, MALAN (FI): UTERO IN AFFITTO E BAMBINI SOTTRATTI NUOVA SCHIAVITÙ

“In questa giornata ricordiamo le grandi irrinunciabili conquiste in tema di parità di diritti, e ribadiamo la più totale condanna a ogni violenza sulle donne. Ciò che in Italia è scontato non lo è in altre società, con le quali pure abbiamo intensi rapporti. Vi sono multinazionali della ristorazione che in Occidente sventolano le bandiere…

Cina-Iran, Malan (FI): Di Maio faccia sentire voce dell’Italia

“Cina e Iran aumentano la loro aggressività: che fa l’Italia? che fa l’Unione Europea? Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio prenda atto che non è cambiato il ministro degli Esteri, ma è cambiato il Governo. È inaccettabile che il regime comunista di Pechino minacci, o addirittura annunci, l’invasione di Taiwan, paese sovrano, che non…

AUTOSTRADE, DAL MIT ANCORA UN REGALO A ATLANTIA

“Il Ministero delle Infrastrutture ha garantito nel 2020 altri 3 miliardi di ricavi a Atlantia sull’Autostrada Brescia-Padova (A4), basandosi su una deliberazione annullata dal Consiglio di Stato. In merito, è stata pubblicata la mia interrogazione al neo-ministro Enrico Giovannini, che ovviamente al momento non può sapere nulla di questi fatti accaduti negli scorsi anni, ma…

COVID, MALAN (FI): PERCHÉ ANCORA DPCM INVECE DI DL?

Dopo che per mesi abbiamo aspramente criticato l’uso del Dpcm, non riesco a capire perché il Governo, che pure lodevolmente il 22 febbraio ha fatto ricorso allo strumento costituzionale del decreto-legge, sia ritornato ad usarlo. Il decreto-legge non è di un minuto più lento nell’entrata in vigore, ed è al riparo da ogni contestazione di…

INFANZIA, MALAN (FI): ACCANIMENTO INACCETTABILE CONTRO I 4 FRATELLINI DI CUNEO

Non bastava averli allontanati dalla madre, non bastava averli separati strappandoli uno alle braccia dell’altro mandandoli in quattro località diverse, oggi ai due più grandi dei quattro fratellini di Cuneo hanno anche tolto il telefonino, unico mezzo con cui poter lanciare un grido d’aiuto. I due minori, 16 e 14 anni, sono stati convocati dai…