ISRAELE, MALAN (FI), È UN ATTACCO PREMEDITATO DI HAMAS

Quello cui assistiamo è un attacco premeditato da parte di Hamas, allo scopo di portare la violenza a Gerusalemme, sperando in qualche aiuto internazionale, al di là di quello ben noto dell’Iran. È un’organizzazione terroristica che vive di guerra e per la guerra. Speravano di avere il pretesto nella sentenza di sfratto di alcuni palestinesi…

OMOFOBIA: Malan (FI), Letta usa Ddl Zan per Quirinale

Enrico Letta usa il Ddl Zan per le sue ambizioni al Quirinale. Vuole spaccare la maggioranza, alla faccia dell’emergenza, per poi fare una partita tutta di sinistra per il Quirinale dove la sua presenza è indispensabile. La sinistra porta avanti questo Ddl benché divisivo, in base alla altrimenti dimenticata autonomia del Parlamento rispetto al Governo,…

OMOFOBIA. MALAN (FI): DEPOSITATO MIO DDL PER RISPETTO DIVERSITÀ

Ho depositato al Senato il mio disegno di legge per il rispetto della diversità che si propone di introdurre misure efficaci per prevenire fenomeni odiosi a danno di persone per la loro diversità, quale che essa sia, senza creare categorie privilegiate o limitare la libertà di alcuno. Il testo è già visibile sul mio sito…

DDL ZAN. MALAN (FI): SALTARE COMMISSIONE È EVERSIONE, TEMONO CONFRONTO

Portare un Ddl nell’Aula del Senato è semplicemente contro l’articolo 72 della Commissione. Il solo chiederlo indica volontà eversiva. Ed è anche un atto di aperta ostilità nei confronti di una parte significativa della maggioranza, e dunque contro il governo. Il fatto è che temono il confronto, temono che si parli di ciò che realmente…

ISRAELE: MALAN, CONDOGLIANZE ALL’AMBASCIATORE PER TRAGEDIA MONTE MERON

Congiuntamente alla vice presidente del gruppo interparlamentare on. Silvia Fregolent e all’on. Andrea Orsini, componente del direttivo, ho inviato all’ambasciatore di Israele in Italia Dror Eydar le condoglianze e la solidarietà a nome di tutti i componenti, provenienti da tutti i gruppi parlamentari per i tragici fatti di Monte Meron durante la festa di Lag…

DDL ZAN: MALAN (FI), GRAVE POSIZIONE MINISTRO BONETTI, COINVOLGE GOVERNO

Trovo molto grave la presa di posizione a favore del disegno di legge Boldrini-Zan del ministro Elena Bonetti (questa mattina a Sky Tg24), perché non solo è parte del consiglio dei ministri, ma è il ministro competente sul tema, e sotto la cui responsabilità si pone in particolare uno dei punti fondamentali dell’impianto che, come…

DDL ZAN: MALAN (FI), DA ZAN E BOLDRINI ARROGANZA E IGNORANZA SUL RELATORE

La calendarizzazione del disegno di legge liberticida su omofobia e transfobia sovreccita la coalizione che lo sostiene. Per l’on. Zan l’assunzione del ruolo di relatore da parte del presidente della Commissione Andrea Ostellari sarebbe ‘l’ennesima forzatura’, per la ex presidente della Camera Laura Boldrini (del cui ristabilimento mi rallegro) addirittura un ‘atto di prepotenza’. Peccato…

DDL ZAN: MALAN (FI), È CONTRO LIBERTA’, PARLIAMO DI BAMBINI COMPRATI E RAPITI

Vari esponenti della sinistra gridano a chissà quale sopruso per la mancata calendarizzazione del disegno di legge Zan, che manda in carcere chi si oppone all’indottrinamento dei bambini a scuola. Ma cosa dovremmo dire allora per la mancata calendarizzazione da anni dei disegni di legge per punire anche in Italia chi pratica la barbarie dell’utero…

CINA: MALAN (FI), L’AMBASCIATORE NON SPIEGA GLI SQUILIBRI DEL CAI

Ho formulato alcune precise domande all’ambasciatore di Cina in Italia Li Junhua a proposito del CAI, l’accordo globale sugli investimenti tra l’Unione Europea e la superpotenza asiatica. Ho chiesto come potremmo giustificare ai nostri concittadini, ai nostri elettori cui dobbiamo rendere conto, un parere favorevole a questo accordo così asimmetrico. Infatti, ad esempio, l’accordo preclude…

OLIMPIADI. MALAN (FI): NO BOICOTTAGGIO, MA PARLARE DI DIRITTI UMANI

I boicottaggi delle Olimpiadi non hanno mai ottenuto risultati politici, hanno danneggiato gravemente la carriera di tanti atleti e lo sport come veicolo di incontro fra i popoli. Ma non si può gareggiare in Cina e contemporaneamente fare finta che non esista quello che anche documenti ufficiali di governi e parlamenti occidentali definiscono il genocidio…