SENATO. MALAN (FI): MINZOLINI COLPEVOLE DI AVER RISPETTATO UN CONTRATTO

“Augusto Minzolini condannato alla decadenza da senatore per avere applicato scrupolosamente un contratto stipulato con la RAI, con un comportamento giudicato del tutto regolare dal Tribunale del Lavoro, dalla Corte dei Conti e dal Tribunale penale in primo grado. I fatti sono avvenuti tra il 2009 e il 2010 e la legge è del 2012.…

BREXIT. MALAN (FI): SCONFITTA EUROPA DELLE BUROCRAZIE

“Il popolo del Regno Unito ha fatto la sua scelta e ha deciso di uscire dall’Unione Europea. Non è sconfitta l’Europa dei De Gasperi, degli Adenauer, l’Europa dei popoli, della libertà, dell’economia sociale di mercato finalizzata al benessere degli europei. È sconfitta l’Europa delle burocrazie, della soppressione delle identità, l’Europa che promuove la sua propria…

TTIP. MALAN (FI): OCCORRE INFORMAZIONE E NON RESA INCONDIZIONATA

“Nel Aula del Senato questa mattina, dopo l’intervento del senatore Tremonti, ho chiesto insieme al senatore Carraro che ai senatori venga garantita adeguata informazione sul TTIP, ricordando che Matteo Renzi, già il 14 ottobre 2014, ha garantito appoggio totale e incondizionato a quel trattato i cui contenuti sono tutt’ora misteriosi. Ho ricordato che, di incondizionato,…

OMOFOBIA. MALAN (FI): NO A VIOLENZA, MA NO A LEGGE LIBERTICIDA

Dov’erano gli anti-omofobi quando venne Rouhani? “Nella Giornata internazionale contro l’omofobia non leggo, nelle tante dichiarazioni di rito, nessuna preoccupazione per i tanti Paesi dove i gay vengono impiccati o ammazzati in altri modi (tranne un fuggevole accenno nel comunicato dell’Arcigay), mentre quasi tutti invocano la rapida approvazione (magari con l’ormai consueto bavaglio della fiducia)…

REFERENDUM. MALAN (FI): IL 19 GIUGNO SAREBBE COLPO DI STATO

“Imporre il referendum costituzionale il 19 giugno, senza aspettare i tre mesi previsti dalla Costituzione perché i cittadini o le Regioni possano costituirsi nei comitati referendari, sarebbe un colpo di Stato. Organi di informazione scrivono che il Governo starebbe mobilitando tutti i suoi apparati per ottenere l’assenso a questa violazione della Costituzione, e del diritto…

CASO GUIDI. MALAN (FI): ECCO DOVE PORTANO LE “RIFORME” RENZIANE

“La vicenda dell’emendamento galeotto sponsorizzato dall’ormai ex Ministro Guidi per il suo compagno spiega molto bene a cosa servono le riforme costituzionali del Governo Renzi – sia quelle non ancora in vigore, sia quelle introdotte con le forzature continue di prassi e regolamenti. L’emendamento Guidi-Gemelli, infatti, aveva già fatto capolino nello scandaloso decreto “Sblocca-Italia”, un…

WIKILEAKS. MALAN (FI): PALESE INGERENZA ESTERA CONTRO BERLUSCONI NEL 2011

“Dagli ultimi documenti di Wikileaks, si hanno ulteriori prove che Silvio Berlusconi fu estromesso dal Governo italiano per una grave ingerenza nazionale che si faceva forte del nostro debito, in particolare per bocca di Sarkozy. Il nostro debito di allora era di 1906 miliardi e certi leader europei si mostravano attivissimi, ma con Monti si…

IRAN. MALAN (FI): RENZI APPROVA IL REGIME DI ROUHANI?

“Cosa diranno gli interlocutori italiani al presidente iraniano Rouhani per fargli presente che l’Italia non approva ciò che il suo regime fa ogni giorno? In particolare, cosa dirà il Premier Renzi sul proposito ribadito anche da Rouhani di distruggere Israele entro vent’anni? Si ricorda che, parlando alla Knesset di Gerusalemme, ha detto che la sicurezza…