LEGGE ELETTORALE. MALAN (FI): È PRETESTO, PD L’HA USATA PER PRIMARIE

“Per il PD legge elettorale e riforme istituzionali sono solo un pretesto per rinviare le elezioni. La legge che continuano a chiamare ‘porcellum’ l’hanno usata per le primarie con le quali hanno eletto Veltroni. E le riforme istituzionali di cui parlano – riduzione dei parlamentari, snellimento procedimento legislativo e poteri di nomina e revoca dei…

RIFORME ISTITUZIONALI. MALAN (FI): MEGLIO SISTEMA USA CON PARLAMENTO FORTE

“Sorprende vedere Franceschini, che nel referendum del 2006 si schierò contro un modesto rafforzamento dei poteri del premier e per l’intangibilità della Costituzione del 1947, proporre il sistema francese dove il Parlamento è schiacciato dal presidente che nomina il primo ministro e può sciogliere quando gli pare l’Assemblea Nazionale. Quasi l’opposto del parlamentarismo italiano disegnato…

RIFORMA ELETTORALE. MALAN (FI): DA GRILLO PROPOSTE ASSURDE IN REAZIONE A GOVERNO TRUFFA

“Le proposte di Grillo – in gran parte incostituzionali, tutte controproducenti – sono motivate dal malcontento generale di fronte alla degenerazione della politica causata innanzitutto da un Governo nato da una truffa. L’Unione aveva promesso di risolvere magicamente il problema della precarietà nel lavoro e dell’aumento dei prezzi. In realtà non ha fatto che aggravare…

OMOFOBIA. MALAN (FI): GOVERNO PREPARA IMBROGLIO

“Per rimediare al pasticcio creato dalla norma sull’omofobia, il Governo scippa per l’ennesima volta il potere legislativo al Parlamento. Camera e Senato dovrebbero insomma fidarsi a scatola chiusa di un fantomatico decreto milleproroghe, dopo che lo stesso Governo ha dimostrato di non essere capace a scrivere una norma efficace. E anche il Capo dello Stato…

DECRETO SICUREZZA, OMOFOBIA. MALAN (FI): NORMA VALIDA ANCHE PER PEDOFILI?

“Non si può in alcun modo avvicinare omosessualità e pedofilia, ma la norma sull’omofobia, nel pessimo modo in cui è scritta, facendo riferimento a tendenze sessuali può facilmente essere usata per tutelare i pedofili. Resterebbero certamente puniti gli atti di pedofilia, ma diventerebbe assai difficile impedire a un pedofilo di svolgere mestieri o frequentare ambienti…

VIOLENZA SULLE DONNE. MALAN (FI): NULLA DI FATTO SU PENE STUPRATORI

Ferma anche inchiesta su situazione donne immigrate “Molte belle parole per la Giornata contro la violenza sulle donne. Ma, in concreto, nulla di fatto da questa Maggioranza e questo Governo. Fermo da giugno il ddl Mantovano-Casellati per una commissione di indagine sulle donne immigrate – le vittime più indifese della violenza. Bocciato l’emendamento alla Finanziaria…

PDL. MALAN E STRACQUADANIO (FI): QUATTRO IDEE PER IL NUOVO PARTITO

“Raccogliamo con entusiasmo la proposta lanciata da Silvio Berlusconi per il Partito del Popolo delle Libertà: un’innovazione epocale ma con in più molta preziosa esperienza, una esplosione di idee e proposte concrete senza che i veti incrociati paralizzino l’iniziativa politica, come troppo spesso è accaduto fino ad oggi. Ne proponiamo subito quattro: – Presidente eletto,…

MORATORIA PENA DI MORTE. MALAN (FI): GOVERNO RESTA SUCCUBE DELLA CINA

“Un bel principio generale quello che l’Italia ha sostenuto all’ONU sulla pena di morte, con l’appoggio di tutte le forze politiche. Ma le esecuzioni non avvengono nella solenne assemblea di New York bensì in Cina – per oltre il 90 per cento. E, tutte le volte che i rappresentanti del nostro Governo incontrano i colleghi…

CINA. MALAN (FI): PRODI E LETTA MUTI SUI DIRITTI UMANI

“Nei loro interventi al convegno <<China Meets Europe>>, Romano Prodi e Enrico Letta non hanno fatto il minimo accenno alle gravissime e sistematiche violazioni dei diritti umani in Cina. Questo Governo mena grande vanto della peraltro positiva moratoria sulla pena di morte. Ma i suoi principali esponenti, quando hanno l’occasione di interloquire con il Paese…

VIOLENZA SULLE DONNE. MALAN (FI): SOSPENDERE GOZZINI PER STUPRI, C’È GIÀ MIO EMENDAMENTO

“L’Unione avrà presto l’opportunità di dimostrare se sulla sicurezza fa sul serio o solo propaganda. Due settimane prima delle terribili vicende di Roma, con i colleghi Cinzia Bonfrisco e Giorgio Stracquadanio, ho presentato un emendamento all’articolo 55 della Finanziaria per eliminare gran parte dei benefici della legge Gozzini per chi sia in carcere per violenza…

LIBERTÀ DI STAMPA. MALAN (FI): DAL GOVERNO, BAVAGLI (E TASSE) PER IL WEB

“Le rassicurazioni del sottosegretario Riccardo Levi sull’innocuità dell’articolo 7 dell’Editoria non rassicurano neanche gli esponenti della Sinistra, figuriamoci noi dell’Opposizione che ben sappiamo come l’attuale Governo sappia sfruttare norme vaghe per mettere nuovi bavagli e nuove tasse. D’altra parte, è lo stesso testo dell’articolo a far venire i brividi, dove dice che l’iscrizione al famigerato…