RIFORME, MALAN (FI): PER PARTITI DI GOVERNO COSTITUZIONE MERCE DI SCAMBIO

È triste e preoccupante vedere la Costituzione diventare merce di scambio nell’ambito dei litigi della maggioranza. Mentre milioni di italiani e migliaia di aziende sono in grandi difficoltà, c’è una discesa record del PIL e il debito pubblico alle stelle, per i partiti di Governo la priorità è la gara nel proporre ulteriori stravolgimenti della…

M5S: MALAN (FI), MINISTRI M5S SI DISSOCINO DA PAROLE DI GRILLO O SI DIMETTANO

I ministri e i sottosegretari del Movimento 5 Stelle, avendo giurato fedeltà alla Costituzione, devono dissociarsi dalle parole di Beppe Grillo, garante del loro partito, contro il Parlamento. Oppure, se non credono più nel Parlamento, come l’ex comico genovese, si dimettano, pronti a ritornare sulle auto blu governative non appena sarà la piattaforma Rousseau a…

MALAN (FI): GRILLO NON SA COS’È DEMOCRAZIA MA VUOLE CAMBIARE COSTITUZIONE

Beppe Grillo vuole cambiare la Costituzione, ma non sa neppure distinguere le dittature dalle democrazie, e neppure le monarchie dalle repubbliche. Nella conferenza stampa dei Cinque Stelle al Senato ha infatti definito Taiwan e Singapore ‘dittature’, dove ‘al governo c’è il figlio del re’. Taiwan è territorio della Repubblica di Cina, nata nel 1912 proprio…

OMOFOBIA, MALAN (FI):E’ SCONTRO TRA LIBERTA’ E PENSIERO UNICO, GENDER RELIGIONE DI STATO

Sulla proposta di legge Zan approvata dalla Commissione Giustizia della Camera, è uno scontro tra la libertà d’espressione, di coscienza e di educazione, da una parte, e il pensiero unico del politicamente corretto, dall’altra. La protezione degli omosessuali o transessuali vittime di aggressioni, violenze e molestie è un pretesto infondato, poiché aggressioni, violenze e molestie…

OMOFOBIA: MALAN (FI), DECISIVA DICHIARAZIONE BERLUSCONI CONTRO DDL ZAN

La forte dichiarazione contraria del presidente Silvio Berlusconi di ieri segna probabilmente il destino del ddl Zan. Se pure dovesse passare alla Camera, i numeri del Senato non consentiranno la sua approvazione. Giusto destino per un provvedimento che non aggiunge nulla alla doverosa difesa di vittime di violenze e aggressioni per questioni di orientamento sessuale,…

CINA, MALAN (FI): ITALIA ASTENUTA SU HONG KONG, UMILIANTE IGNAVIA

Oggi, al Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU a Ginevra l’Italia si è astenuta sulla mozione presentata dal Regno Unito in difesa dei diritti umani a Hong Kong. La mozione britannica è stata votata, tra i membri UE, da Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Irlanda, Germania, Lettonia, Lituania, Lussenburgo, Paesi Bassi, Slovacchia, Slovenia, Svezia. Astenersi su…

MALAN (FI): PER AMBASCIATORE PALESTINA TERRORISTI SONO FREEDOM FIGHTERS

Nella sua audizione di oggi nella Commissione Esteri del Senato L’ambasciatore palestinese in Italia, signora Abeer Odeh, ha definito ‘freedom fighters’, combattenti per la libertà, tutti i protagonisti di atti ostili nei confronti di Israele, senza alcuna esclusione, dunque inclusi i terroristi. Avevo infatti chiesto ragione del fatto che oltre 70 scuole palestinesi sono intitolate…

MALAN (FI): I PERICOLOSI SILENZI DELL’AMBASCIATORE IRANIANO

C’è un pezzo di territorio israeliano che secondo l’Iran non costituisce ‘occupazione illegale’, visto che la guida suprema della Repubblica Islamica, Alì Khamenei parla di liberare la Palestina dal fiume Giordano al Mar Mediterraneo? Le forniture di armi promesse da Khamenei ai gruppi palestinesi includono anche le formazioni terroristiche? Queste sono due delle mie domande…

Parlamentari italiani aderiscono all’Alleanza Inter-Parlamentare sulla Cina

I Senatori Lucio Malan e Roberto Rampi nominati Co-Chair dell’iniziativa Il 6 giugno è stato lanciato l’Alleanza Inter-Parlamentare sulla Cina (IPAC), una coalizione senza precedenti di Parlamentari del mondo democratico, con l’obiettivo di generare iniziative legislative e politiche nelle rispettive legislature, ma di concerto con gli alleati di altri Paesi, per affrontare le sfide poste…

OMOFOBIA, MALAN (FI): RELATORE PRESENTI TESTO IN COMMISSIONE NON SOLO A LGBT+

L’onorevole Alessandro Zan parla da giorni di un nuovo testo della proposta di legge sull’omofobia e attacca chi si permette di criticare l’unico testo disponibile da lui firmato, e cioè il n. 569 del 5 dicembre 2018, che è costituito principalmente dall’introduzione del reato di opinione per cui chi sostiene la famiglia naturale prevista dalla…

MALAN (FI): GRAVE ERRORE AVVICINAMENTO ITALIA A CINA

L’avvicinamento alla Cina, l’adesione alla via della Seta e la condiscendenza verso le mosse di Pechino sono state un grave errore che ha fatto perdere credibilità e peso internazionale all’Italia, e ha incoraggiato la tracotanza del regime del Partito Comunista Cinese. La Cina attacca da mesi l’autonomia di Hong Kong e ne reprime con la…