SEGRE, MALAN (FI): DAGLI ODIATORI IL MASSIMO DI ABIEZIONE

Augurare la morte a qualcuno è ignobile. Farlo a una donna, per di più anziana, è infame e di una vigliaccheria impareggiabile. Ma odiano la senatrice Segre perché mantiene viva la memoria di Auschwitz e della Shoah: e questo è veramente il massimo dell’abiezione. Tutta la solidarietà alla collega Liliana Segre, certo che – con…

SHOAH, MALAN (ITALIA-ISRAELE): RICORDO DI IERI E SOLIDARIETÀ’ OGGI

Il senatore Lucio Malan, presidente del gruppo interparlamentare di amicizia Italia-Israele, ha dichiarato: “A nome di tutti dei componenti del gruppo interparlamentare di amicizia Italia-Israele, di cui fanno parte deputati e senatori di tutti i gruppi voglio testimoniare la necessità di tenere alto il ricordo dei milioni di ebrei sterminati nei lager in Germania e…

ONU, MALAN (FI): DA ITALIA ANCORA UN VOTO CONTRO ISRAELE

Ancora una volta l’Italia ha votato all’Onu una serie di risoluzioni contro Israele, e in particolare una che cancella l’identità e le radici ebraiche dal Monte del Tempio di Gerusalemme. Questo implica anche la cancellazione della identità cristiana di questo sito, frequentato da Gesù e dai suoi discepoli, non certo per rendere omaggio al Haram…

IRAN, MALAN (FI): TRAFFICO D’ARMI, DI MAIO CHIARISCA POSIZIONE ITALIA

Oggi il Messaggero rivela che dietro l’omicidio dell’iraniano Said Ansary Firouz, avvenuto a Formello martedì scorso, c’è un traffico d’armi da 300 milioni con il regime degli ayatollah in Iran, che include sofisticati droni di ultima generazione capaci di sganciare le micidiali bombe Viper a guida laser, ideali per azioni terroristiche contro Israele ma anche…

IRAN, MALAN (FI): KHAMENEI SOSTIENE JIHAD TERRORISTA, NO A INDIFFERENZA

Dopo anni di promesse di distruzione di Israele, oggi arriva da Ali Khamenei, ‘guida suprema’ e vero capo dell’Iran, l’esplicita ammissione del sostegno al terrorismo internazionale, in particolare contro lo stato ebraico. Di fronte a questo, l’Italia non può restare indifferente. I rapporti privilegiati imprudentemente stabiliti negli ultimi anni devono essere profondamente rivisti, anche se…

CORONAVIRUS: MALAN (FI), PERCHÉ ANCORA VOLI CON IRAN AIR

Ho depositato oggi una interrogazione al ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, a proposito dei collegamenti aerei con l’Iran, effettuati dalla compagnia Iran Air, sotto sanzioni americane in quanto ritenuta fiancheggiatrice di attività terroristiche. Risultano infatti di certo voli tra Teheran e l’Italia, aeroporti di Milano Malpensa e Rimini, a fine febbraio…

ANTISEMISTIMO: MALAN (FI), BENE DEFINIZIONE DI IHRA IN CDM

Esprimo grande soddisfazione, sia a titolo personale, sia come presidente dell’intergruppo parlamentare di amicizia Italia-Israele, per l’adozione da parte del governo della definizione IHRA sul l’antisemitismo. L’antisemitismo è un fenomeno antico ma che si evolve, e include sia una certa estrema destra, sia una certa estrema sinistra, si esprime anche in atteggiamenti e atti politici…

ANTISEMITISMO: MALAN (FI), DA CONTRASTARE IN OGNI SUA FORMA

L’antisemitismo va contrastato in tutte le forme in cui si manifesta, come ricordato dal rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni. Oggi, accanto al vecchio odio antiebraico di certa estrema destra e a quello non meno efferato di certa estrema sinistra, c’è quello contro Israele, che trova gli alleati naturali nell’estremismo islamista. Il boicottaggio dei…

LA SARDINA CON HIJAB STA CON I TERRIROSTI DI HAMAS

“La giovane donna che ha parlato stretta nell’hijab all’evento delle ‘sardine’ in piazza San Giovanni è Nibras (non Nibran come scritto da alcuni giornali) Asfa, moglie di Sulaiman Hijazi, con il quale non manca occasione di manifestare piena solidarietà di intenti. Hijazi si dichiara, nel suo stesso profilo Facebook, esponente di Hamas, l’organizzazione palestinese considerata…

ONU, MALAN (FI): ITALIA VOTA CONTRO IDENTITÀ EBRAICA DI GERUSALEMME “PEGGIO CHE NEGARE LA SHOAH” – DI MAIO RIFERISCA

La 4a commissione delle Nazioni Unite ha votato una risoluzione che cancella l’identità e le radici ebraiche dal Monte del Tempio di Gerusalemme. Questo implica anche la cancellazione della identità cristiana di questo sito, frequentato da Gesù e dai suoi discepoli, non certo per rendere omaggio al Haram al-Sharif, il complesso islamico sorto secoli dopo,…

ISRAELE: MALAN (FI), REAGIRE ALLE PAROLE DI KHAMENEI

Le parole di Ali Khamenei, che ancora una volta indica come priorità per tutti i musulmani di cui oggi promuove l’unità la ‘obliterazione‘ dello Stato di Israele, non possono restare senza conseguenze. L’Italia e l’Unione Europea non possono fingere che l’Iran guidato dal regime degli ayatollah sia un paese come un altro, farci affari, rendere…