Minori stranieri: dobbiamo puntare a un’integrazione vera, che tenga conto della realtà e non parta da presupposti ideologici

È compito proprio della scuola pubblica quello di dare una base comune a tutti gli studenti, che siano italiani o di origine straniera, e ciò non si raggiunge facendo carico alla scuola italiana di mantenere agli studenti anche la cultura dalla quale provengono Intervento in Aula nella discussione di mozioni sull’integrazione scolastica dei minori stranieri…

Riforma della Scuola: dopo 40 anni di provvedimenti ideologici, il Governo reintroduce il principio del buonsenso

Adeguamento antisismico delle Scuole, stop alla ristampa annuale dei libri di testo, ridefinizione dell’impiego degli insegnanti, mantenimento degli insegnanti di sostegno, maggiore copertura del tempo pieno, insegnamento della Costituzione e ritorno al voto numerico Intervento in Aula nella discussione del decreto-legge in materia di istruzione e università Signor Presidente, Signora Ministro, Colleghe e Colleghi, ho…

Il PD dà la possibilità di votare alle primarie a 16 anni: il sedicenne può decidere chi si candida a governare il Paese ma non può guidare un’automobile

Il provvedimento discrimina le famiglie che hanno determinate possibilità da quelle che non le hanno. Inoltre, chi ha già una patente può guidare qualunque cosa, mentre chi la conseguirà fra sette mesi, con corsi ed esami più accurati, potrà guidare solo macchinette – se qualcuno gliele compra Intervento in Aula sulla sicurezza stradale – illustrazione…

Cognome dei figli: se davvero si ritiene di intervenire, occorre farlo rispettando due cose fondamentali – la libertà e la consuetudine

A volte sembra che il Parlamento debba essere giudicato in base alla velocità, ma credo sia la qualità il requisito fondamentale di ogni nuova legge. Intervento in Aula nella discussione sui disegni di legge di modifica del Codice civile in materia di cognome dei coniugi e dei figli Signor Presidente, sarebbe facile ironizzare sulla scarsa…

Missione in Afghanistan, linea ferroviaria Torino-Lione, DICO e legge elettorale: il Governo inganna i propri elettori o tutti gli altri?

Intervento in Aula sulle comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri Signor Presidente, Colleghi senatori, Signor Presidente del Consiglio, abbiamo ascoltato le sue dichiarazioni, con cui ha illustrato le priorità per questa che dovrebbe essere una nuova fase di Governo. Accanto ad alcune enunciazioni generiche, che del resto rimandano al programma di Governo (e, per…

I bambini non vanno usati per la pubblicità televisiva, tantomeno come cartelloni nelle manifestazioni politiche

Intervento in Aula in dichiarazione di voto sulla tutela dei minori nella programmazione televisiva Signor Presidente, annuncio il voto favorevole di Forza Italia a un provvedimento che affronta in modo equilibrato la questione, in un primo tempo modificato da un emendamento approvato probabilmente per errore alla Camera. Ritengo particolarmente importante una tutela dei bambini nei…

Coloro che sono pagati dal Contribuente devono svolgere il loro lavoro con fedeltà, senza disinformare sistematicamente i Cittadini per mera propaganda di parte

Bisogna trovare il modo di valorizzare chi lavora bene e agire in modo differenziato su coloro che fanno esattamente l’opposto Interrogazione 3-01279 del senatore Malan – “Abolizione del tempo pieno”, “abolizione delle mense”, “lezioni a pagamento”: le bugie inducono molte donne a lasciare il lavoro e molti nonni a chiedere la pensione in anticipo (23…

Sarebbe un vantaggio per tutti se si potesse parlare in base ai dati reali e non manipolando i numeri o, addirittura, negando le realtà di fatto

Si irride questa manovra, definendola “elettorale”. Ebbene sì: nel ridurre davvero le imposte è una manovra elettorale, nel senso che mantiene la parola data ai Cittadini nel 2001 Intervento in Aula sulla Legge Finanziaria 2005 Signor Presidente, essendo l’ultimo a parlare, ho avuto il privilegio di avere ascoltato gli altri che sono intervenuti prima di…

Una scuola che non insegna e non motiva, nella quale non si mandano volentieri i propri figli

Intervento in Aula per dichiarazione di voto sul decreto “disposizioni urgenti concernenti abolizione degli esami di riparazione e di seconda sessione e attivazione dei relativi interventi di sostegno e di recupero” Presidente, voterò contro questo provvedimento perché ritengo che esso si collochi nella medesima linea di molti altri varati nel settore della scuola negli ultimi…

Evitiamo un ulteriore danno alla Scuola pubblica e privata, per seguire tendenze e teorie che hanno pochissimo a che fare con la realtà

Intervento in Aula per dichiarazione di voto sull’emendamento Strik Lievers al decreto “disposizioni urgenti concernenti abolizione degli esami di riparazione e di seconda sessione e attivazione dei relativi interventi di sostegno e di recupero” Presidente, esprimerò voto favorevole sull’emendamento Strik Lievers 1.2 per motivazioni analoghe a quelle sostenute dal presentatore e dagli altri colleghi intervenuti.…

Si nega la possibilità di votare molti emendamenti utili, per imporre un provvedimento che rischia di rovinare famiglie e Comuni

Intervento in Aula sul decreto-legge di risanamento della finanza pubblica e per l’occupazione nelle aree depresse Se una qualche utilità può avere questa «commemorazione» degli emendamenti che non potranno essere votati – perché di ciò si tratta – credo consista nel fatto che dal complesso degli stessi si può ricavare un elemento preponderante: quello di…