Disegno di legge Malan per il ripristino dell’articolo 68 della Costituzione in materia di immunità parlamentare

Malan: “Disegno di legge per tornare ad articolo e spirito del 1947” “Onorevoli Senatori! – Il presente disegno di legge esprime la volontà di riportare l’equilibrio e l’armonia tra le istituzioni. La stessa volontà che animò i membri dell’Assemblea Costituente nel 1947 quando scrissero l’articolo 68 della Carta fondamentale della Repubblica. Modificarlo sull’onda della piazza…

Malan e Stracquadanio: “Prodi condivide le parole di Mastella?”

I senatori Lucio Malan e Giorgio Stracquadanio hanno presentato una interpellanza al Presidente del Consiglio Romano Prodi chiedendo “se condivide quanto nella mattina di ieri 16 gennaio ha detto il ministro Mastella durante il suo intervento alla Camera” e “quali iniziative intende intraprendere per porre rimedio alla gravissima situazione della Giustizia, così come descritta dal…

Il caso del Generale Speciale: Malan e Stracquadanio trasmettono a Procure lo stenografico della seduta del Senato

I senatori di Forza Italia Lucio Malan e Giorgio Stracquadanio annunciano l’intenzione di trasmettere il resoconto stenografico del discorso tenuto ieri al Senato dal Ministro dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, relativo alla decisione del Governo di rimuovere il Comandante generale della Guardia di Finanza Roberto Speciale a due organismi giudiziari competenti: il Procuratore generale militare e il…

Disegno di legge Malan, Stracquadanio e Possa per una copertura mediatica a favore dei diritti umani in Cina durante i Giochi olimpici di Pechino

Una “Operazione Verità Olimpica” pe ricordare, in occasione della trasmissione televisiva dei Giochi, le numerose e quotidiane violazioni dei diritti umani in Cina I senatori di Forza Italia Lucio Malan, Giorgio Stracquadanio e Guido Possa hanno annunciato la presentazione di un disegno di legge per ricordare, durante le Olimpiadi di Pechino, le violazioni dei diritti…

Il Governo accoglie l’ordine del giorno Malan, teso a evitare che l’esercizio del diritto d’asilo sia usato per evitare l’espulsione

Nel corso della discussione nell’Aula del Senato sulla Legge comunitaria 2006, che recepisce anche la direttiva 85/2005 sul diritto d’asilo, è stato accolto un ordine del giorno presentato da Lucio Malan che impegna il Governo a porre in atto le misure necessarie a impedire che l’esercizio del diritto di restare in Italia durante l’esame della…

Esposto al CONSOB dei senatori Malan e Stracquadanio sui comportamenti del Governo nelle vicende Telecom

I senatori di Forza Italia Lucio Malan e Giorgio Stracquadanio annunciano la presentazione di un esposto alla Consob su una serie di comportamenti del Presidente del Consiglio e di altri membri del Governo nelle vicende Telecom, in relazione ai forti riflessi dei loro atti e delle loro dichiarazioni sulle quotazioni dei titoli interessati e alle…

Mozione a prima firma Malan per lo scioglimento dell’Unione delle Comunità e Organizzazioni Islamiche in Italia (UCOII)

Undici senatori di Forza Italia – Malan, Stracquadanio, Amato, Barelli, Bonfrisco, Burani Procaccini, Carrara, Guzzanti, Pastore, Pianetta e Piccone – presenteranno all’immediata riapertura dei lavori parlamentari una mozione che chiede lo scioglimento dell’UCOII in base alla Legge Mancino. Mozione per lo scioglimento dell’UCOII Nella mozione – oltre al testo dell’inserzione pubblicitaria sul Quotidiano Nazionale per…

Mozione a prima firma Malan contro l’impiego dei decreti-legge come mezzo per imporre nuove norme sull’immigrazione e la cittadinanza

Il Senato, premesso che: in più occasioni, membri del Governo hanno manifestato l’intendimento di modificare varie norme allo scopo di rendere più facile l’immigrazione e l’acquisizione della cittadinanza per cittadini extracomunitari; diversi membri del Governo hanno, altresì, pubblicamente espresso favore nei confronti di misure di sanatoria o regolarizzazione a favore di persone immigrate illegalmente, o…

Emendamento Malan per l’equiparazione alle Forze Armate della struttura “Stay Behind”

Dopo 15 anni dallo scioglimento dell’organizzazione paramilitare, con un emendamento alla Finanziaria, il senatore Lucio Malan ne chiede il formale riconoscimento. In particolare, il senatore azzurro propone che l’appartenenza alla struttura ‘Stay Behind’ venga “certificata dalla Presidenza del Consiglio in conformita’ alla proposta del Servizio per le informazioni e la sicurezza militare (Sismi)”. Non solo.…