Piemonte, (Malan FI): chiusura distaccamenti di Polizia Stradale? Interrogazione al Ministro dell’Interno

Premesso che: secondo quanto riferiscono diverse fonti di stampa del 10 febbraio u.s., il Viminale starebbe valutando la chiusura di alcuni distaccamenti di Polizia Stradale dislocati in Piemonte tra cui Borgomanero, Ceva e Domodossola; tali presidi rappresentano punti strategici dei collegamenti stradali tra Piemonte, Liguria, e confine Svizzero; tale provvedimento costituirebbe un evidente riduzione dei…

Interrogazione al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti sull’andamento di una gara di concessione autostradale

Premesso che: la Società italiana per il traforo autostradale del Frejus per azioni (SITAF SpA) nacque nel 1960 a Torino per iniziativa della Camera di commercio, dell’Unione industriale, della Provincia e del Comune, nonché di alcune compagnie di assicurazione, istituti di credito e complessi industriali; ad essa nel 1965 il Governo italiano affidò i lavori…

Asti-Cuneo ancora ferma come avevo previsto e i Ministri non rispondono

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE MALAN – Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. Premesso che: il 4 aprile e il 13 agosto 2019 l’interrogante ha presentato due atti di sindacato ispettivo (3-00764 e 3-01134) sulle ipotesi del completamento dell’autostrada Asti-Cuneo, che non hanno avuto alcuna risposta; la storia della costruzione della Asti-Cuneo copre trent’anni,…

Interrogazione sui ritardi nell’avvio di procedure di gara per concessioni autostradali scadute o prossime alla scadenza

Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Premesso che: la determina del direttore generale del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti n. 521 del 4 settembre 2019 indice la procedura ristretta per l’affidamento in concessione delle attività di gestione delle tratte autostradali A21 Torino-Alessandria-Piacenza, A5 Torino-Ivrea-Quincinetto, bretella di collegamento A4-A5 Ivrea-Santhià e il sistema autostradale…

Il Senato impegna il Governo a rimborsare le spese dei Comuni per il referendum su voucher e appalti

Nel consueto totale silenzio degli organi di informazione, il 19 aprile 2017, il Senato – con 124 voti a favore, 119 contro e 3 astenuti – ha approvato l’ordine del giorno che riporto qui sotto, con il quale impegna il Governo ad assicurare il rimborso integrale delle spese sostenute dalle amministrazioni comunali in vista del…

“Un giorno in Senato” con gli studenti dell’IIS “Arimondi-Eula” di Savigliano

I vincitori di questa edizione hanno incontrato i senatori Franco Carraro, Gianmarco Centinaio, Lucio Malan e Bruno Marton, insieme ai quali hanno affrontato temi come le possibili soluzioni per ridurre la povertà relativa in Italia e le differenze che ancora permangono tra il Nord e il Sud del Paese, e l’uso della moneta elettronica per…

Emendamento Malan a sostegno dei Piccoli Comuni

Il senatore Malan ha presentato un emendamento al disegno di legge 2541, che propone la non applicabilità ai Piccoli Comuni del Documento unico di programmazione, contenuto nell’Ordinamento degli Enti locali, come modalità per ridurre gli adempimenti burocratici a loro carico. Di seguito, il testo dell’emendamento: A.S. 2541 Dopo l’articolo 13, inserire il seguente: “Art. 13-bis…

Numero minimo di fedeli per aver un ministro di culto: si apre uno spiraglio

Pur con modifiche, il Governo accoglie l’ordine del giorno del senatore Malan come raccomandazione a riconsiderare i limiti oggi imposti Il senatore Malan ha presentato ieri nella commissione Affari costituzionali un ordine del giorno con il quale si chiedeva al Governo di non imporre limiti numerici di fedeli per l’approvazione dei ministri di culto e,…

“Suoni, segni, parole: Antonio Michela e l’officina del linguaggio 1815-2015”

La Sala Koch di Palazzo Madama ha ospitato il Convegno promosso dal Senato della Repubblica e dalla Camera dei Deputati, con la collaborazione del Consiglio Regionale del Piemonte e del Comune di San Giorgio Canavese, che diede i natali all’inventore dell’omonimo metodo di stenotipia. I lavori sono stati aperti dal Presidente del Senato Pietro Grasso.…

Il senatore Malan scrive al Premier Renzi: No a norme per “soliti noti”

“Sblocca Italia”: Si può risparmiare un miliardo all’anno Lucio Malan, senatore di Forza Italia, ha scritto una lettera al Presidente del Consiglio Renzi, chiedendogli di non includere nel decreto ‘Sblocca Italia’ le norme che si leggono in alcune bozze, che consentirebbero “di prolungare di decenni le concessioni esistenti, in alcuni casi già anche scadute, senza…