Ogni giorno 1,2 milioni che dovrebbero andare allo Stato vanno ad Atlantia, in base a una delibera definitivamente annullata e comunque insufficiente. Perché il ministro Giovannini non interviene?

La vicenda dell’autostrada Brescia-Padova 1956-2021 12 luglio 1956 L’autostrada Brescia-Padova è affidata in concessione alla società S.p.A. Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova, in seguito ridenominata “Holding A4 S.p.A.”, all’epoca totalmente pubblica, costituita da province e comuni interessati. Nonostante l’articolo 3, secondo comma, della legge 21 maggio 1955, n. 463, tuttora in vigore, ponga un limite massimo di trent’anni…

ASPI/CDP: MALAN (FI), SOLDI DEI RISPARMIATORI AI BENETTON PER NUOVA IRI

Il nuovo passo annunciato oggi per l’acquisizione dell’’88% di Aspi da parte del consorzio guidato da CDP avvicina al compimento della grande manovra statalista del Governo: prendere soldi dei risparmiatori italiani e, anziché destinarli a sostenere gli investimenti delle imprese italiane come sarebbe il compito di CDP, darli ai Benetton per dare vita a una…

ASPI. MALAN (FI): NO A STATALISMO INDOTTO DA ARRESTI

Gli arresti di dirigenti di Aspi non possono essere usati per spingere ancora verso soluzioni stataliste, che peraltro richiedono grossi impegni finanziari, di cui c’è vitale necessità per tante piccole e medie aziende in gravi difficoltà per la crisi indotta dal Covid. La giustizia deve fare il suo corso, e le decisioni politiche il loro.…

MALAN: PER ASTI-CUNEO ANCORA MOLTI OSTACOLI NEI MINISTERI LA SOLUZIONE? I 9 KM LI FACCIA L’ANAS

La ripartenza dei cantieri dell’Asti-Cuneo è ancora ben lontana. Contrariamente a quanto ancora una volta si tenta di far credere, la delibera del CIPE – in ogni caso – non apre i cantieri. Sono necessari vari altri passaggi. Del resto, noi piemontesi ricordiamo bene che il presidente del consiglio Giuseppe Conte, il 18 marzo 2019,…

AUTOSTRADA ASTI-CUNEO MALAN: IL MIO ESPOSTO NON RITARDA NULLA, TUTELO I PIEMONTESI

Nel piano approvato dal CIPE, da 400 a 800 milioni di troppo a carico degli utenti   Il senatore Lucio Malan dichiara quanto segue: “A trent’anni da quando la SATAP ricevette l’incarico di realizzare la Asti-Cuneo, a venti da quando l’Anas ricevette a sua volta l’incarico di costruirla, a 15 anni da quando il gruppo…

AUTOSTRADE, MALAN (FI): GOVERNO DECIDA E DIFENDA UTENTI

“A 21 mesi dal tragico crollo del Ponte Morandi, ancora nessuna decisione sulla concessione di Aspi (Autostrade per Italia), sulla quale incombe la minaccia della revoca. Il risultato è che gli automobilisti continuano a pagare salatissimi pedaggi, gli azionisti, tra cui tantissimi piccoli risparmiatori, subiscono perdite e gli investimenti sulle autostrade non si fanno. Un…

AUTOSTRADE, MALAN (FI): FARE INTERESSI UTENTI E STATO

“Concordo con il sottosegretario Salvatore Margiotta sulla necessità di fare chiarezza sulla concessione di Aspi (Autostrade per l’Italia): o lo Stato la revoca, o la conferma con le dovute contropartite dovute al disastro del Ponte Morandi e i mancati investimenti. L’incertezza che sussiste dal tragico 14 agosto 2018 è un danno per una delle più…

ASTI-CUNEO. MALAN (FI), DAL GOVERNO ANCORA ANNUNCI E FURBERIE 838 MILIONI DI REGALO AL GRUPPO GAVIO

Magari si completasse l’autostrada Asti-Cuneo! I piemontesi la aspettano, e la pagano, da trent’anni, attraverso i pedaggi sulle misere tratte già completate (quasi completamente a spese pubbliche) e soprattutto sulla Torino-Piacenza. All’inizio di agosto 2019, al trionfale annuncio del ministro Toninelli di ripresa pressoché immediata dei lavori, dissi che non sarebbe successo nulla perché il…

AUTOSTRADE, MALAN (FI): ASTI-CUNEO ANCORA FERMA, COME AVEVO PREVISTO

“Il 4 agosto il MIT (Ministero delle Infrastutture e dei Trasporti) comunicò trionfalmente che la storia trentennale della costruzione dell’autostrada Asti-Cuneo era arrivata alla soluzione con una piano che comportava un aumento di 800 milioni del valore di subentro che il socio privato della concessione Asti-Cuneo avrebbe avuto nel 2026 sulla Torino-Milano e dunque una…

MALAN (FI), GOVERNO NON RISOLVE PROBLEMI, LI CREA

Da Atlantia a Arcelormittal, dai cantieri alla giustizia, dalla politica estera alla sicurezza, questo governo rende particolarmente attuale la celebre frase di Ronald Reagan: ‘Il governo non è la soluzione, il governo è il problema’, anche se il grande presidente Usa per ‘government’ intendeva ‘Stato’. È veramente difficile farsi venire in mente una questione risolta…

Gazzetta di Alba: “Asti-Cuneo: il Governo non ha chiesto di rispettare gli accordi”

Parla il senatore Lucio Malan: “A Gavio bisogna imporre subito di tenere fede ai contratti. Un buon padre di famiglia non paga un muratore tre o quattro volte per lo stesso lavoro non fatto…” Leggi l’intervista completa