CINA: MALAN (FI), L’AMBASCIATORE NON SPIEGA GLI SQUILIBRI DEL CAI

Ho formulato alcune precise domande all’ambasciatore di Cina in Italia Li Junhua a proposito del CAI, l’accordo globale sugli investimenti tra l’Unione Europea e la superpotenza asiatica. Ho chiesto come potremmo giustificare ai nostri concittadini, ai nostri elettori cui dobbiamo rendere conto, un parere favorevole a questo accordo così asimmetrico. Infatti, ad esempio, l’accordo preclude…

Dettagli

CLIMA, MALAN (FI): BENISSIMO DIFENDERE AMBIENTE, MA STOP IDEOLOGIA

La manifestazione sul clima ha un aspetto certamente positivo: l’attenzione per l’ambiente. Bisogna sicuramente intervenire sull’inquinamento da plastica, sulle aree dove le polveri sottili mettono in pericolo la salute di tutti, in particolare anziani e bambini, occorre difendere le aree verdi, a partire dall’Amazzonia, occorre incrementare l’economia circolare. Ma tutto questo non può essere strumentalizzato…

Dettagli

CLIMA. MALAN (FI): RINEGOZIARE PARIGI SAREBBE CONVENIENZA ITALIA

Contro Trump solo slogan: Cina e India sostengono l’accordo di Parigi perché dà loro mano libera sulle emissioni di anidride carbonica fino al 2030 “L’Italia avrebbe ogni convenienza per accettare la proposta di Trump di rivedere gli accordi sull’ambiente, in modo da renderli più equi e più efficaci. È, infatti, significativo che le innumerevoli reazioni…

Dettagli

CLIMA. MALAN (PdL): A COPENHAGEN FALLISCE IDEOLOGIA DOGMATICA

“A Copenhagen il dogmatismo ideologico del catastrofismo climatico è fallito. Non era pensabile che un mondo in crisi economica sacrificasse miliardi sull’altare di tesi scientifiche sulle quali non c’è il consenso. Ignorato dai media, l’ha sottolineato proprio a Copenhagen il senatore degli Stati Uniti Inhofe, chiarendo che il Senato Usa non approverà mai la legge…

Dettagli

CLIMA. MALAN (PdL): CARLO OTTIMO PRINCIPE, MA MEGLIO ZICHICHI

“Carlo d’Inghilterra è un ottimo principe, impegnato su tanti temi sociali importanti. Ma sul cambiamento climatico, sulle sue presunte cause e sui possibili rimedi, contrariamente a quanto pensa Ermete Realacci e coerentemente con la mozione del PdL votata dal Senato, mi pare meglio affidarsi agli scienziati – tra i quali oltre 700 hanno posizioni completamente…

Dettagli

G8 AMBIENTE. MALAN (PdL): NON SI POTRÀ CONTINUARE A IGNORARE SCIENZA

“Il vertice G8 ambiente di Siracusa ha scelto di non prendere in considerazione non solo la mozione approvata dalla maggioranza di Governo al Senato tre settimane fa, ma l’intero dibattito scientifico sulla questione dei cambiamenti climatici, che vede oltre 700 scienziati di tutto il mondo contrari alle tesi accettate in modo dogmatico da tanti consessi…

Dettagli

G8 AMBIENTE. MALAN (PdL): GOVERNO TENGA CONTO MOZIONE PDL SENATO

“Auspico che nella discussione di oggi pomeriggio sui cambiamenti climatici al G8 Ambiente di Siracusa si tenga conto anche della mozione D’Alì-Possa-Cursi approvata dal Senato lo scorso 1° aprile e accolta dal Governo, sia pure come raccomandazione. La mozione chiede, tra l’altro, al Governo di ‘intervenire presso i Paesi partecipanti al G8 in modo da…

Dettagli

CLIMA. MALAN (PdL): MOZIONE PDL UTILE PIÙ CHE MAI

“L’attenzione internazionale sulla questione dell’influenza della produzione e dell’uso dell’energia sul clima rende particolarmente attuale la mozione del PdL sull’argomento. Più risorse si intendono investire, più è necessario un approfondimento scientifico. È sicuramente necessario un uso più efficiente dell’energia, specialmente per gli USA che sprecano molto più dell’Europa, così come una minore dipendenza dai combustibili…

Dettagli

CLIMA. MALAN (PdL): DA DELLA SETA FALSITÀ E AMBIENTALISMO BIGOTTO

“Il senatore Della Seta, con le sue falsità e i suoi insulti, dà un saggio dell’approccio anti-scientifico di certo ambientalismo bigotto. Come si fa a parlare di consenso scientifico sul riscaldamento globale causato dall’uomo quando presso il Senato degli Stati Uniti sono state depositate le dichiarazioni contrarie di oltre 700 scienziati di tutto il mondo?…

Dettagli

CLIMA, UE. MALAN (PdL): BERLUSCONI DIFENDE ITALIA E BUON SENSO

“Silvio Berlusconi usa il buon senso sul pacchetto-clima e subito le vestali del politically correct gridano allo scandalo. Segno che il Presidente del Consiglio ha detto le cose giuste. In un momento di crisi come questo, dove milioni di europei vedono minacciato il loro tenore di vita, premere l’acceleratore sulla riduzione delle emissioni di anidride…

Dettagli

CLIMA. MALAN (PdL): RISOLUZIONE FLUTTERO-VICARI SUPERA DOGMI SU CLIMA-ENERGIA

“La commissione Ambiente e la commissione Attività produttive hanno compiuto un passo importante approvando la Risoluzione dei relatori Andrea Fluttero e Simona Vicari sul ‘pacchetto clima-energia’. Superando il conformismo imperante in materia, le commissioni impegnano il Governo ad agire in sede europea per arrivare a decisioni che tengano conto del rapporto costo-efficacia, delle conseguenze economiche…

Dettagli

CLIMA, UE. MALAN (PdL): OPPOSIZIONE IRRESPONSABILE, GOVERNO MOSTRA SERIETÀ

“Il Governo Prodi, nel 2007, ha sottoscritto il pacchetto UE del 20-20-20 in modo velleitario, senza formulare un piano serio per conseguire i risultati previsti, dal quale sarebbe subito emerso il costo enorme per l’Italia. E l’Opposizione vorrebbe continuare su questa linea irresponsabile. Il Governo Berlusconi sta invece mostrando serietà nel chiedere importanti modifiche per…

Dettagli