CORONAVIRUS, MALAN (FI): CONTE SI BATTA PER MES-SANITA’ E RECOVERY FUND

Nonostante lei, presidente Conte, abbia mostrato il disprezzo per il Parlamento – che a differenza sua è votato dai cittadini, preferendo anticipare su Facebook ciò che avrebbe detto al Senato, nonostante abbia pervicacemente voluto evitare un mandato chiaro delle Camere, optando oggi per una semplice informativa invece che fare comunicazioni e accettando un voto dell’Assemblea, nonostante tutto ciò, vogliamo ugualmente darle alcuni consigli per la prossima riunione del Consiglio europeo, nell’interesse dei cittadini italiani. Intanto, non si contrapponga alla nuova linea di credito del Mes che prevede la possibilità di utilizzare per la Sanità ben 36 miliardi di euro, ma si batta affinché tale unica condizione, che dovrà valere sia al momento della richiesta che al rientro dal prestito, sia messa per iscritto. Si batta inoltre con forza per i Recovery fund, visto che ottenere gli eurobond, che pure erano previsti nel prima formulazione del Mes nel 2010 sottoscritto dal governo Berlusconi, sarà al momento impossibile. Noi ci auguriamo che lei tenga conto anche dell’opinione qui espressa dall’opposizione, se lo facesse avrebbe più forza nella trattativa complessa e difficile che dovrà affrontare in Ue

Torna in alto