DEBITO, MALAN (FI): OGNI 9 ORE IL GOVERNO SI MANGIA RISPARMI DEL TAGLIO DEI PARLAMENTARI

Con il governo gialloverde, in un anno il debito è salito di quasi 56 miliardi. Più di 6 milioni ogni ora, notte giorno, domeniche comprese. Mille euro tolti con destrezza, in nome di ‘onestà’ e ‘cambiamento’, dalle tasche di ogni italiano,

bambini compresi, anzi soprattutto dai bambini che dovranno pagare questo debito. E questo con solo tre mesi su dodici di reddito di cittadinanza. Ora  fanno della riduzione del numero dei parlamentari, che comunque non avrebbe effetto se si vota prima della primavera, il centro della vita politica! 61,5 milioni è il presunto risparmio di questa misura priva di visione istituzionale se non quella di mortificare l’unico organo votato dagli elettori. Ma questo governo, aumenta il debito degli italiani di 61,5 milioni ogni 9 ore e 39 minuti, giorno e notte, anche a Ferragosto.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email