Giorno Ricordo: Malan (FdI), troppi anni silenzio, finalmente giusto tributo

MALAN (FdI), troppi anni silenzio, finalmente giusto tributo Roma, 10 feb. (LaPresse) – “Per troppi anni la tragedia dei nostri connazionali di Fiume, Istria e Dalmazia è stata nascosta, negata, cancellata. Dal 2004, finalmente, con l’istituzione del Giorno del Ricordo il Parlamento ha abbattuto il vergognoso muro del negazionismo fornendo a quel dramma il giusto tributo. Il ricordo di tutte le vittime, quelle che hanno dovuto lasciare le loro terre e quelle che sono morte nelle foibe per mano dei partigiani di Tito, con la sola colpa di essere italiani, deve rimanere incancellabile nella nostra memoria e in quella delle generazioni future, così come la solidarietà per le comunità italiane restate in Jugoslavia che hanno subito decenni di discriminazioni sotto il regime comunista”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato Lucio MALAN.

Torna in alto