RUTELLI. MALAN (FI): “CON LUI PREMIER, ITALIA FUORI DALLA NATO

“Gli Italiani hanno fatto benissimo a bocciare l’ex sindaco di Roma. Rutelli infatti, anziché gettare fango sull’Italia, dovrebbe spiegare all’estero che, se per disgrazia fosse diventato capo del Governo, non avrebbe potuto dare una politica estera all’Italia.

Infatti, nella sua coalizione, ben due partiti – i Verdi (da cui lui proviene) e i Comunisti italiani -, molti parlamentari del partito di maggioranza, i DS, e addirittura alcuni del suo stesso partito hanno votato contro la partecipazione italiana all’operazione in Afghanistan, e dunque perché l’Italia venisse meno al trattato NATO.

Del resto, lo stesso Rutelli organizzò manifestazioni per la chiusura di tutte le basi militari e per invitare i militari a disertare”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email