REFERENDUM. MALAN (FI): CITTADINI LANCERANNO SEGNALE CHIARO

“Il via libera della Cassazione al quesito referendario costituzionale era atteso e costituisce un puro atto formale. Ora la palla tocca al Governo, che ha 60 giorni per scegliere la data di un referendum che ha voluto a tutti i costi, scegliendo di sottoporre ai cittadini un disegno a dir poco antidemocratico e che svilisce il ruolo del Parlamento, accrescendo a dismisura i poteri del Premier. Renzi, però, non ha fatto i conti con gli Italiani. Un piccolo particolare (ovviamente, questa sottolineatura è ironica) che ora lo spaventa a morte, perché sa benissimo che i Cittadini sono stanchi delle sue bugie e alla prima occasione utile – il referendum, appunto – lanceranno un segnale chiaro e netto”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email