OMOFOBIA: Malan (FI), Letta usa Ddl Zan per Quirinale

Enrico Letta usa il Ddl Zan per le sue ambizioni al Quirinale. Vuole spaccare la maggioranza, alla faccia dell’emergenza, per poi fare una partita tutta di sinistra per il Quirinale dove la sua presenza è indispensabile. La sinistra porta avanti questo Ddl benché divisivo, in base alla altrimenti dimenticata autonomia del Parlamento rispetto al Governo, poi però – tramite Letta che del Parlamento neppure fa parte – pretende di azzerare il Senato approvando il pessimo testo così com’è, anche a dispetto di centinaia di importanti esponenti della sinistra che chiedono quanto meno modifiche. Se davvero Zan e i suoi più o meno interessati sostenitori volessero l’aggravante esplicita (quella implicita già c’è) per i reati commessi per omofobia e simili, potremmo avere la legge in pochi giorni al Senato e subito dopo alla Camera. Ma se – per calcoli di convenienza partitica o personale – pretendono reato d’opinione, ideologia gender consacrata per legge e associazioni LGBT nelle scuole è ovviamente un’altra cosa.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email