Adnkronos: “Legge Elettorale. Malan (FI): Governo ricatta il Parlamento”

Inaccettabile e opportunistica accelerazione sull’approvazione

“Sulla riforma della legge elettorale, il Governo sta portando avanti un autentico ricatto nei confronti del Parlamento. È inaccettabile l’atteggiamento di Matteo Renzi: la volontà di accelerare l’approvazione in Aula prima delle elezioni regionali manifesta il tentativo di chiudere in modo opportunistico il dibattito politico su un provvedimento che si ritiene cruciale per il futuro del Paese”. Lo afferma il senatore di FI, Lucio Malan.

“Era scontato che il premio alla lista – comunque estremamente problematico – dovesse portare a una profonda revisione della riforma costituzionale. Ma sembra ormai chiaro che, per Renzi, è solo uno strumento per trasformare il Parlamento in un ratificatore delle decisioni degli organi del PD – cioè di Renzi stesso. Opporsi a un tale disegno è una scelta obbligata per chi ha a cuore libertà e democrazia”, conclude Malan.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email