AFFIDI ILLECITI, MALAN (FI): SUBITO UN’INDAGINE PARLAMENTARE

Più emergono elementi su quanto avvenuto in Val d’Enza più è inquietante il quadro. Come denunciamo da anni con l’associazione Rete Sociale, vi sono tanti casi in Italia di famiglie e vite distrutte: bambini strappati ai genitori, colpiti da accuse di inesistenti abusi. Una infamia portata avanti con l’autorità dello Stato e a nome del popolo italiano. Ora è urgente un’azione di controllo che va promossa a livello parlamentare. In Commissione Infanzia proporrò un comitato d’indagine che esamini il maggior numero possibile di casi sospetti, a cominciare da quelli già inutilmente segnalati in interrogazioni parlamentari. Sono certo della sensibilità della presidente della presidente della Commissione, sen. Licia Ronzulli. Le collusioni che stanno emergendo dicono che troppo spesso le autorità ordinariamente competenti non sono affidabili. Tutto ci dice che queste cose non sono avvenute solo in provincia di Reggio Emilia. Bambini, mamme e papà implorano che si ponga fine alle loro sofferenze.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email