Alto Adige: “Concessione A22, la Commissione UE incalza Roma”

Bolzano. Concessione dell’A22, la Commissione europea incalza il Governo e chiede informazioni sulla procedura di uscita dei soci privati dalla società

È di febbraio la notizia di una indagine della Corte dei Conti per una ipotesi di danno erariale «con riferimento al mancato rinnovo della gara (con applicazione dei criteri di concorrenzialità) relativa a concessione di autostrada». Il rinnovo senza gara aveva provocato nel gennaio 2016 una interrogazione del senatore Lucio Malan (Forza Italia), che chiedeva al Ministro dei Trasporti «se non ritenga che tali, a giudizio dell’interrogante, grossolani aggiramenti delle norme possano portare all’annullamento della concessione da parte dell’UE o organi giurisdizionali».

Articolo integrale

Torna in alto