BERGAMO. MALAN (FI): LAVORO E SICUREZZA PRIORITÀ

“Nel manifestare le condoglianze alle famiglie delle vittime dell’incidente di Treviglio, occorre ribadire che lavoro e sicurezza sono due questioni prioritarie e inscindibili. Non è accettabile che lavoratori si trovino a rischiare e, come oggi, a perdere la vita in incidenti come questo.

Allo stesso tempo non va dimenticato che molti posti di lavoro vengono trasferiti in altri paesi proprio per risparmiare in termini di sicurezza. Le conseguenze sono dunque duplici: perdita di posti di lavoro in Italia e lavoratori a rischio in altri paesi. Oppure, come oggi, sicurezza insufficiente in Italia. Il problema va affrontato a fondo e con serietà, non ignorando gli aspetti internazionali”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email