CORONAVIRUS: MALAN (FI), ‘DA CATALFO NESSUNA RISPOSTA A EMERGENZA’

Dal ministro Catalfo solo una sorta di rendiconto ma nessuna risposta per fronteggiare la gravissima emergenza in corso. Eppure le risposte spetterebbero al governo che non può delegarle ai comitati, alle task force a cui si possono chiedere semplici consigli. Avete detto di no, ad esempio, ai voucher nell’agricoltura, come da noi proposto a più riprese, che avrebbero risolto il problema del raccolto che rischia di far mancare i prodotti sui banchi dei mercati. Un no senza una proposta alternativa. Stamani il ministro Bellanova ha riparlato della regolarizzazione dei clandestini. Piuttosto bisognerebbe dare lavoro agli italiani, specie in questa fase così difficile”. Lo ha detto nell’aula di palazzo Madama, il vicepresidente vicario dei senatori di Forza Italia, Lucio Malan, dopo l’informativa resa dal ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo. “State ricompensando, dopo ritardi inaccettabili, con 600 euro, chi non ha potuto lavorare mentre ai percettori del Reddito di cittadinanza, che non facevano nulla e nulla fanno, date invece fino a 780 euro. Risposte, aspettiamo risposte concrete, che però latitano e non arrivano. Occorre fare in fretta, di tempo non ce n’è più

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email