Ddl governativo per la riduzione della spesa pubblica: si guarda ai parlamentari ma non alla P. A. – Ministeri inclusi

Interrogazione al Ministro per le Riforme e della Pubblica Amministrazione
Premesso che:

a seguito di una martellante campagna di Sstampa incentrata soprattutto sugli emolumenti dei parlamentari, il Consiglio dei ministri del 6 luglio 2007 ha avviato l’esame di uno schema di disegno di legge sul contenimento dei costi della Politica e degli apparati amministrativi,

si chiede si sapere:

quanti siano, nell’ambito del personale della Pubblica Amministrazione incluso le aziende pubbliche, coloro che percepiscono compensi superiori a 130.000 euro lordi annui;

quanti di essi facciano capo al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email