Dl Infrazioni: Malan, opposizioni inventano fake news e polemiche

Roma, 17 lug – “Ormai non passa giorno che l’opposizione non si inventi fake news e polemiche evidentemente fuori dalla realta’. L’ultima riguarda l’emendamento del governo al dl Infrazioni in base al quale, secondo le opposizioni, sarebbe prevista un’avocazione dei poteri in capo a Palazzo Chigi per quanto concerne la decarbonizzazione dell’ex Ilva, esautorando di fatto Mimit e Mase. Si tratta di una circostanza del tutto destituita di fondamento”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Lucio MALAN. “Infatti, i proponenti della proposta sono i ministri Fitto, Urso e Pichetto sebbene la natura della fonte sia un dpcm, in coerenza con il provvedimento che ha approvato le prescrizioni di carattere ambientale dell’Aia . Il fatto che si tratti di un dpcm indica, quindi, la collegialita’ delle decisioni dell’esecutivo sulla questione – ha sottolineato -. Risulta, pertanto, meramente strumentale e priva di contesto ogni polemica su attriti nel
governo che, invece, non hanno alcun riscontro nella realta’.
Piuttosto, il governo e’ impegnato ad assicurare la decarbonizzazione dell’Ilva e soprattutto a individuare soluzioni tecnico-normative e finanziarie per consentire alla piu’ grande acciaieria di Europa di diventare un innovativo impianto sostenibile. Chi ha a cuore l’interesse di Taranto della Siderurgia italiana e lo sviluppo del Mezzogiorno non puo’ che apprezzare lo sforzo di questo governo nel risolvere i problemi che per anni non sono stati affrontati e che hanno ridotto le potenzialita’ del piu’ grande impianto siderurgico europeo”.

Torna in alto