ELEZIONI. MALAN (FI): RENZI HA FRETTA PER COPRIRE I SUOI DISASTRI

“È comprensibile la fretta di Renzi di chiudere la legislatura. Ogni settimana che passa, vengono fuori i disastrosi risultati dei tre anni del suo Governo e le loro conseguenze: il PIL sotto quanto previsto nel DEF 2014, milioni di disoccupati nonostante i 20 miliardi spesi col Jobs Act, sbarchi incessanti di immigrati, il debito cresciuto di oltre 100 miliardi, i debiti della P.A. non pagati e per i quali falliscono 8 aziende ogni giorno.

Più passa il tempo, più tutto questo diventa evidente. È chiaro, dunque, perché Renzi voglia giocarsi le carte al più presto, incurante del grosso rischio che, con la legge attuale, venga fuori un Parlamento non in grado di esprimere un Governo”.

Torna in alto