FRANCIA. MALAN (FI): CENTRODESTRA DIVISO FA VINCERE MACRON E GRILLO

“Il risultato delle elezioni francesi dimostra la lungimiranza e l’attualità dell’intuizione politica fondamentale di Silvio Berlusconi che, fin dal 1993, ha lavorato per unire il centrodestra e renderlo in grado di vincere. In Francia non hanno avuto Berlusconi e, così, le istanze che Fillon e Le Pen hanno in comune su immigrazione, sicurezza, famiglia e dignità nazionale rischiano di finire nel nulla, poiché le speranze di Marine Le Pen di vincere sono legate all’inverosimile ipotesi che gli elettori di estrema Sinistra la sostengano. Ma, mentre in Francia la divisione del centrodestra porterà con ogni probabilità la vittoria di Macron, in Italia andrebbe molto peggio: vincerebbe Grillo, che ci ridurrebbe come il Venezuela di Maduro”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email