Il Giornale: “Quel reato creato dalla Severino”

Traffico d’influenze illecite: quando il nuovo reato fu introdotto nel 2012 dal Governo Monti nella legge Severino anticorruzione, fu battaglia in Parlamento e, per farlo passare, ci volle il voto di fiducia, con rimaneggiamenti battezzati «salva-Ruby» per colpire Silvio Berlusconi in uno dei suoi processi. […]

«Il reato di traffico di influenze – attacca Lucio Malan di FI – è stato fortemente voluto dal PD. La caratteristica di indeterminatezza e vaghezza dipende quindi da loro. Per questo la nostra sfiducia è al Governo nel suo insieme per le cose che fa e per come le fa».

Articolo integrale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email