Il Messaggero: “Negazionismo, sì del Senato: sarà punito chi non riconosce la Shoah e i genocidi”

«È un grande giorno per la nostra Democrazia e per la lotta del nostro Paese contro l’antisemitismo. È stata approvata dall’Aula del Senato della Repubblica la modifica dell’articolo 3 della legge 654 del 13 ottobre 1975: la norma che introduce il reato di Negazionismo della Shoah come aggravante della Legge Mancino». […] «È un dovere ringraziare i senatori Silvana Amati e Lucio Malan che, insieme al Presidente Nitto Palma, si sono adoperati nella Commissione Giustizia del Senato per portare in Aula una norma in grado di essere accolta dalla maggioranza dell’Assemblea, anche grazie all’attenta relazione della senatrice Rosaria Capacchione. Il loro lavoro, tecnico e politico, è stato esemplare». Lo afferma, in una nota, il presidente della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Pacifici.

Articolo integrale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email