IntelligoNews: “Malan: Nazareno finito? È il PD ad averlo buttato nella pattumiera”

FI si è chiusa in un silenzio quasi totale. I cellulari sono staccati, i deputati e senatori forzisti in gran parte irraggiungibili. Tranne Lucio Malan. Il senatore risponde volentieri alle domande di IntelligoNews, commentando quando sta accadendo nel suo Partito in queste ore e attaccando il PD sempre più “arrogante e scorretto”.

Brunetta offre le dimissioni da capogruppo, e chiede di rivotare nuovamente a voto segreto gli incarichi sia della Camera e del Senato. Un suo commento.

“Non conosco i dettagli della proposta di Brunetta, che ho visto ieri sera, e non mi sembrava intenzionato a fare questo. Ritengo sia importante che Forza Italia guardi al futuro, chiudendo una pagina molto difficile per il nostro movimento, ma siamo certi di poter tornare a una corrispondenza piena tra noi e i nostri elettori”.

È stata rimandata a mercoledì l’assemblea congiunta.

“Benissimo. Spero sia l’occasione per lanciare questa linea rivolta al futuro, per dare migliori assetti e per essere all’altezza dei nostri elettori”.

Fitto chiede un azzeramento e di ripartire scordandosi le vecchie logiche.

Noi, una quindicina di mesi fa, al Consiglio Nazionale abbiamo unanimamente dato pieni poteri a Silvio Berlusconi – scelta che è frutto di democratiche elezioni. Possiamo sicuramente studiare meccanismi per coinvolgere in modo più forte ed efficace tutti gli iscritti. Presidenzialismo e partecipazione degli iscritti: dobbiamo andare su questa direzione”.

La Bonafè afferma che faranno da soli le riforme e che ci vedremo al referendum…

“L’arroganza e la scorrettezza del PD non si smentisce neanche in questo caso”.

E il Nazareno prosegue o no, Malan?

È stato buttato nella pattumiera dal PD, che ritiene che solo gli altri debbano rispettare i patti perché loro si ritengono esentati”.

Mercoledì parlerete anche di questo.

Ma è talmente palese ormai. La linea del PD è quella di non rispettare i patti: si tratta di un’arroganza a mille”.

Ma anche la Bonafè è arrogante quando dice “Ci vedremo al referendum”?

Nell’ultimo referendum – lo ricordo – il PD ha lavorato per bocciare un’ottima riforma costituzionale, migliore di quella che hanno concepito loro”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email