ISTAT. MALAN (FI): PIL FERMO, IN AUMENTO SOLO LE BUGIE DI RENZI-PADOAN

“L’ISTAT conferma la mancata crescita del PIL nel secondo trimestre di quest’anno. L’economia è dunque ferma, aumentano solo le bugie del duo Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan, novelli fratelli De Rege, che favoleggiano riduzioni di tasse nel 2017.

Con questi dati, le previsioni per il 2016 scendono allo 0,7% – sempre che non peggiorino ancora. Come dire che a fine anno, dopo tre anni di Renzi, la ricchezza prodotta in Italia sarà il 3,4% meno di quando la congiura di palazzo fece cadere il Governo Berlusconi (per ora siamo a -3,7). Il tutto al prezzo di 336 miliardi di nuovo debito, di cui 141 nell’era renziana. Questi sarebbero i risanatori.

Davvero straordinario che il Presidente del Consiglio e il Ministro dell’Economia facciano proclami di riduzione di imposte per il 2017: solita promessa priva di ogni fondamento. Ma, nei loro piani, pensano di vincere il referendum e poi le elezioni e, a quel punto, potranno dare senza problemi la stangata agli Italiani per contenere il disastro dei conti pubblici”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email