LAVORO. MALAN (FI): ANCORA 700MILA DISOCCUPATI, PIÙ CHE NEL 2011

”I dati sull’occupazione pubblicati oggi dall’ISTAT non possono essere di conforto per gli Italiani. Siamo ancora molto lontani, infatti, dalle medie dell’Unione europea e i timidi miglioramenti sono da attribuire più a una situazione economica internazionale in miglioramento che alle vantate riforme dei Governi a guida PD. Al prezzo di oltre 20 miliardi, l’Italia è ancora tra i peggiori d’Europa e ci sono 700mila disoccupati più di quando Berlusconi fu costretto alle dimissioni da una congiura di Palazzo”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email