CLIMA, UE. MALAN (PdL): BERLUSCONI DIFENDE ITALIA E BUON SENSO

“Silvio Berlusconi usa il buon senso sul pacchetto-clima e subito le vestali del politically correct gridano allo scandalo. Segno che il Presidente del Consiglio ha detto le cose giuste.

In un momento di crisi come questo, dove milioni di europei vedono minacciato il loro tenore di vita, premere l’acceleratore sulla riduzione delle emissioni di anidride carbonica sarebbe veramente imperdonabile. Berlusconi sta difendendo gli interessi degli Italiani e delle aziende che vogliono lavorare in Italia confrontandosi sul mercato. Quelle invece che vogliono vivere di sussidi statali, o trasferirsi all’estero in Paesi senza i vincoli alle emissioni, sono invece favorevoli alla linea ‘ultra verde’.

A tutti andrebbe ricordato che il 2008, ormai quasi concluso, si annuncia nei rilevamenti come il più freddo del decennio, e che la crisi economica di per sé determinerà comunque una riduzione delle emissioni. Le priorità sono certamente altre”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email