G8 AMBIENTE. MALAN (PdL): NON SI POTRÀ CONTINUARE A IGNORARE SCIENZA

“Il vertice G8 ambiente di Siracusa ha scelto di non prendere in considerazione non solo la mozione approvata dalla maggioranza di Governo al Senato tre settimane fa, ma l’intero dibattito scientifico sulla questione dei cambiamenti climatici, che vede oltre 700 scienziati di tutto il mondo contrari alle tesi accettate in modo dogmatico da tanti consessi internazionali.

Non ho il minimo dubbio che questa volontaria ignoranza non potrà continuare a lungo, ma più si tarda più alto sarà il costo, sia in termini di denaro speso – centinaia di miliardi all’anno solo nella UE – sia in termini di mancati interventi contro l’inquinamento vero o per l’adattamento alle mutate condizioni, ove si verifichino davvero”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email