Malan (FdI) Nomine: sinistra taccia, hanno superato il limite

Roma, 9 gen. -“Alla luce di quanto pubblica oggi il quotidiano la Verita’, sulle decine di nomine effettuate dal governo Draghi fuori tempo massimo, dopo le dimissioni e addirittura dopo le elezioni del 25 settembre, la sinistra dovrebbe avere la decenza di tacere sul presunto spoil system del governo Meloni. Questa sinistra non riesce a liberarsi dalla mentalita’ per la quale a loro tutto e’ concesso, in quanto portatori di una ideologia salvifica (che oggi non si sa piu’ neppure quale sia) e quando gli avversari fanno la meta’ di cio’ che hanno fatto loro e’ scandalo e ‘democrazia in pericolo’. Il tempo in cui gli italiani accettavano questo atteggiamento e’ finito. Non perche’ lo diciamo noi, ma perche’ l’hanno detto chiaramente gli elettori”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Lucio Malan.

Torna in alto