DEBITO. MALAN (FI): CON RENZI, ALLE STELLE – 300MLD PIÙ DEL 2011

“Sono ormai 113 i miliardi di debito accumulati durante l’era Renzi, anzi, durante i primi 15 mesi, visto che la Banca d’Italia ha aggiornato i dati al maggio scorso. Speriamo almeno che non continui ad attribuire la responsabilità ad altri, come fa generalmente davanti ai suoi fallimenti. Da quando il giovane Presidente del Consiglio ha proclamato di far cambiare passo all’Italia, il Paese si è indebitato per più di un milione ogni 6 minuti. Nel complesso, i presunti ‘risanatori’ Monti, Letta e Renzi hanno incrementato il debito pubblico di oltre 300 miliardi rispetto all’ultimo Governo espresso dal voto degli elettori, quello di Silvio Berlusconi, riuscendo al contempo a segnare il record della disoccupazione e delle tasse.

Il centro destra è l’unica forza credibile per riportare l’Italia verso lo sviluppo e la crescita, e deve lavorare fin d’ora per vincere le prossime elezioni politiche”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email