MALAN (FI): GRAVE ERRORE AVVICINAMENTO ITALIA A CINA

L’avvicinamento alla Cina, l’adesione alla via della Seta e la condiscendenza verso le mosse di Pechino sono state un grave errore che ha fatto perdere credibilità e peso internazionale all’Italia, e ha incoraggiato la tracotanza del regime del Partito Comunista Cinese. La Cina attacca da mesi l’autonomia di Hong Kong e ne reprime con la violenza i cittadini che protestano. Ora parla apertamente di guerra a Taiwan, stato e territorio che non è mai stato sotto la sovranità deli governo, minaccia Australia, Gran Bretagna e Usa. Il Governo dica parole chiare al riguardo, a cominciare dal presidente del consiglio Giuseppe Conte e dal ministro degli esteri Luigi Di Maio. Mettano fine alla pericolosa sintonia del M5S con i principali regimi tirannici, come Cina, Iran e Venezuela.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email