IRAN. MALAN (FI): PREOCCUPANTE SOSTEGNO MINISTRO MOAVERO A KHAMENEI

“Dal comunicato della Farnesina – certamente del tutto fedele – sull’incontro di ieri tra il Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, e il presidente del ‘Consiglio Strategico per le relazioni estere dell’ufficio della guida suprema dell’Iran’, Kamal Kharrazi, si riscontra la totale assenza di temi che spero il Capo della nostra diplomazia non consideri dettagli. Nulla sulla sistematica violazione dei diritti umani – particolarmente a danno di oppositori, donne e omosessuali. Nulla sul fatto che l’Iran è secondo al mondo per esecuzioni capitali, non di rado a danno di Cristiani colpevoli solo di professare la loro fede, ignorando del tutto le solenni moratorie approvate dalle Nazioni Unite con grande impegno dell’Italia. Nulla sul finanziamento al terrorismo. Nulla, infine, sul proposito continuamente espresso proprio dalla ‘guida suprema’ di “cancellare Israele dalla faccia della terra”.

Tutto questo risulta fortemente preoccupante e indica che la linea degli ultimi Governi, se è cambiata, è cambiata in peggio. Spero che il neo Ministro abbia modo di dimostrare il contrario, ma il totale sostegno espresso a Ali Khamenei, non eletto da nessuno e vero Capo dell’Iran in base alla Costituzione di quel Paese, è davvero un pessimo esordio”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email