PAR CONDICIO. MALAN (FI): PRONTI A RIPRISTINARE NORME DEL ‘93

“Castagnetti definisce uno scandalo cambiare la legge sulla par condicio, ricordando che nel 1994 Forza Italia approfittò dei suoi vantaggi. Il capogruppo della Margherita finge di dimenticare che la legge in vigore nel ’94 era quella approvata a dicembre 1993, sotto il Governo Ciampi, da tutte le forze politiche – inclusa la sua di allora ed esclusa Forza Italia, che non esisteva ancora.

A noi quella legge va benissimo. E’ la Sinistra che l’ha distrutta con la legge-bavaglio, approvata a 54 giorni dalle elezioni regionali del 2000.

Le nostre proposte vogliono solo ripristinare le norme che tutti i Partiti avevano concordato nel 1993 e che Castagnetti ricorda, giustamente, come positive e liberali. Peccato che quelle norme le abbia cambiate proprio lui, a pochi giorni dalle elezioni”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email