“ROCKPOLITIK”. MALAN (FI): PROBLEMA NON È CELENTANO, MA SUDDITANZA CULTURALE

“L’esibizione populista di Adriano Celentano sulla principale rete RAI non è un problema in sé. Lo è invece la sudditanza nei confronti dell’arroganza intellettuale della Sinistra.

È normale che l’onorevole diessino Santoro giudichi grande uno show perché gli ha dato spazio. Meno normale che per certi personaggi la prima serata in RAI sia ritenuta una sorte di diritto costituzionale a vita.

Non c’è bisogno di dare immensi spazi e soldi a un’ideologia da bar, purché di Sinistra, per avere un servizio pubblico qualificato. Chi avesse tentato di mettere su un Rockpolitik contro Prodi e la Sinistra, sarebbe stato cacciato via molto prima della prima puntata”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email