RIFORME. MALAN (PdL): PDL E LEGA HANNO DIFESO SOVRANITÀ NAZIONE

“Il Senato ha approvato l’ordine del giorno presentato dall’ex Ministro Calderoli che <<impegna il Governo a difendere la sovranità della Nazione e a coinvolgere il Parlamento e il Popolo nel caso in cui la stessa venga messa in discussione>>.

È però sorprendente che il documento sia stato approvato, dopo un appassionato intervento di Maurizio Gasparri, solo con i voti di PdL, Lega e Terzo Polo. Il PD si è infatti rifugiato nel non voto dopo essersi schierato contro, sulla scia dell’ancor più sorprendente parere contrario espresso dal vice ministro Grilli che, in extremis, ha cambiato il parere rimettendosi all’Aula.

Il Popolo delle Libertà ha saputo imporre il proprio punto di vista: sosteniamo convintamente il progetto dell’Unione Europea, ma con altrettanta convinzione la sovranità del Popolo, che non può essere messa in secondo piano per nessuna ragione”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email