UNIONI CIVILI. MALAN (FI): CIRINNÀ DICE IL FALSO, SI SCUSI O SI DIMETTA

“È gravissimo che la relatrice del provvedimento sulle unioni civili, Monica Cirinnà, dica il falso sulle posizioni espresse da chi si oppone al suo testo. Nella sua intervista a Il Corriere della Sera, la senatrice ha affermato che noi saremmo contro il riconoscimento di qualsiasi diritto alle coppie omosessuali, cosa palesemente falsa, come dimostra il testo alternativo al suo presentato a marzo – a firma Caliendo, Falanga, Cardiello, Malan – nel quale, in 29 articoli, si riconoscevano una serie di prerogative fiscali, ereditarie, locative e altre.

La Sen. Cirinnà è libera di denigrare le posizioni altrui – anche se non dovrebbe nel suo ruolo, ma ciascuno ha il suo stile – ma è inaccettabile che le falsifichi. Oggi le restano due possibilità: scriva una lettera di rettifica a Il Corriere e si scusi in commissione, oppure si dimetta da relatrice”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email