UNIONI CIVILI. MALAN (FI): MEF SI COMPORTA COME CELLULA PD

“Il Ministero dell’Economia e delle Finanze è diventato una cellula di propaganda del Partito al potere o è ancora un organo del Governo della Repubblica?

Alle 21 di due giorni fa, il MEF ha twittato che gli oneri delle unioni civili per le finanze finanze pubbliche sarebbero stati di 3,5 milioni nel 2016 e 6 milioni nel 2017, indirizzando il messaggio ai senatori PD, al PD network, alla senatrice Cirinnà e a un militante. Solo 24 ore dopo la relazione è arrivata al Senato ma, al momento, non è ancora consultabile ad alcun senatore. Non è ammissibile questo comportamento da parte di un ministero. Le relazioni vanno fornite complete, con tutti i dati, al Parlamento e a tutti, anziché a spizzichi, senza relazione e indirizzate a un partito e ai suoi esponenti. Già solo questo modo di agire ci dice che i dati sono completamente inattendibili e primi a protestare dovrebbero essere i militanti LGBT, perché quei numeri sono compatibili solo con un numero risibile di unioni civili, che invece – secondo loro e il PCI/PD – è una emergenza nazionale”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email