ASCA: “Scuola: Malan (FI), Governo crea aspettative ma non fatti”

“C’è contrasto tra i titoli del Governo e i testi. Sulla riforma della scuola – come su altre riforme – Forza Italia ha dato il proprio sostegno, però ai titoli devono seguire i testi. Mi piace che gli insegnanti saranno assunti per concorso, ma solo dal 2015. Nel frattempo si assumono 148 mila precari”.

Lo ha detto Lucio Malan, senatore di Forza Italia, intervenendo ad Agorà Estate, su Rai Tre. “Ma le persone che faranno il concorso, quando saranno assunte?”, ha chiesto Malan, aggiungendo: “Il Governo suscita aspettative ma, poi, non fa i fatti. I 2 miliardi e mezzo della scuola sono diventati 400 milioni, già stanziati dal Governo Letta”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email