COVID. MALAN (FI): COME COLLABORARE QUANDO PIOVONO I DPCM?

È davvero poco credibile la proposta di collaborazione con l’opposizione da parte di un governo che continua ad usare lo strumento dei Dpcm, incompatibile con la Costituzione. Il Governo, prima ancora di proporre o no tavoli di consultazione, dovrebbe rientrare nelle regole costituzionali, dunque basta con i Dpcm, basta con i decreti-legge mostro che il Parlamento di fatto non può esaminare, basta con le fiducie su tutto, basta con importanti interrogazioni di pressante attualità lasciate senza risposta. Fatto questo, allora potrà essere un interlocutore. Rispettare la Costituzione è un dovere assoluto, non è un favore o una concessione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email