FISCO. MALAN (PdL): GOVERNO RENDA NOTI INCENTIVI PERSONALE AGENZIE FISCALI

Fisco non sia nemico dei contribuenti onesti

“Il Governo adempia all’impegno, preso nel luglio scorso su un mio ordine del giorno, di rendere noti al Parlamento i meccanismi premiali e gli incentivi riservati al personale delle agenzie fiscali. Ritengo che tali meccanismi siano alla base di molti comportamenti oppressivi e vessatori dell’Agenzia delle entrate nei confronti dei contribuenti. Il 4 luglio 2012, il Governo prese l’impegno di comunicare questi dati entro il 31 dello stesso mese, ma ancora non l’ha fatto”. È quanto ha detto oggi il senatore questore Lucio Malan (Popolo della Libertà) nell’Aula di Palazzo Madama, rivolto al presidente Grasso, il quale ha assicurato che avrebbe sollecitato il Governo in tal senso.

“La lotta all’evasione fiscale – ha poi aggiunto Malan – è cosa ben diversa dall’aggressione ai cittadini onesti. Ho motivo di temere che ci siano meccanismi che premiano i funzionari delle agenzie fiscali anche quando le contestazioni di evasione si rivelano infondate. Chi paga è il contribuente, e lo stesso Stato appare non come chi chiede il giusto, ma come un estorsore, un nemico degli onesti, e questo non deve accadere”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email